Jackie DeShannon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jackie DeShannon
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock and roll
Pop
Beat
Folk rock
Periodo di attività 1963 – in attività
Strumento chitarra acustica
Etichetta Liberty Records
Atlantic Records
Album pubblicati vedi: Discografia
Sito web

Jackie DeShannon, nome d'arte di Sharon Myers (Hazel, 21 agosto 1944), è una cantautrice statunitense, attiva a partire dagli anni sessanta con un repertorio folk rock, rock e pop.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Autrice di numerosi successi discografici del periodo del beat, è stata una delle prime cantautrici dell'era del rock 'n' roll. Per lei fu scritta nel 1964 da Sonny Bono e Jack Nitzsche Needles and Pins, poi lanciata su scala internazionale dal gruppo musicale The Searchers.

A metà anni settanta scrisse insieme a Donna Weiss Bette Davis Eyes, un brano destinato a divenire famoso nel 1981 soprattutto grazie alla versione riarrangiata di Kim Carnes. La stessa DeShannon, tuttavia, incise il brano - modulato su un andamento vaudeville - e lo inserì nell'album discografico del 1975 New Arrangement[1]. La canzone è stata rimasterizzata digitalmente assieme ad altre nel 2005 e pubblicata nel 2008 nell'album Her Own Kind of Light, sorta di summa dei suoi brani migliori.

Sue musiche sono contenute nella colonna sonora del film del 1988 S.O.S. fantasmi (Scrooged).

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Immagine esterna

Immagine
fonte: Jackiedeshannon.tripod.com

DeShannon cambiò il suo vero nome Sharon Myers con quello di Jackie DeShannon su suggerimento della casa discografica con cui era a contratto - la Liberty Records - che non riteneva il suo nome appropriato per favorire le vendite discografiche di un'artista pop. Il nome Shannon è forse quello di un antenato irlandese dell'artista; secondo quanto riportato dalla stessa cantante sarebbe stato invece un dirigente della casa discografica ad aggiungere Shannon ad un nome scelto precedentemente: Jackie Dee[senza fonte].

Nata nella minuscola cittadina rurale di Hazel (Kentucky), da Sandra Jean e James Erwin Myers, è stata inserita nel mondo della musica country trasmessa da una radio locale quando aveva appena sei anni. Dall'età di undici ha iniziato a condurre una propria trasmissione.

In conseguenza della crisi attraversava l'agricoltura, la famiglia decise di trasferirsi nella città natale della madre, Aurora (Illinois). Il padre tornò a svolgere la sua professione originaria, ovvero quella di barbiere. Dopo un anno si trasferirono ancora in un'altra città, Batavia (Illinois), dove Sharon frequentò l'high school.

Iniziò a registrare canzoni di scarso successo sotto diversi nomi, come Sherry Lee, Jackie Dee e Jackie Shannon. Tuttavia, le sue interpretazioni delle canzoni country Buddy e Trouble non passarono inosservate procurandogli l'attenzione di Eddie Cochran il quale la fece trasferire nel 1960 in California per farle scrivere canzoni insieme alla cantautrice Sharon Sheeley. La partnership portò alla creazione di successi come Dum Dum, per Brenda Lee, e I Love Anastasia, per The Fleetwoods.

Sempre nel 1960, DeShannon firmò un contratto con la casa discografica Liberty Records per la produzione del brano Lonely Girl. A questo seguirono negli anni successivi altri singoli molti dei quali si rivelarono dei flop eccetto The Prince, che raggiunse la 108.ma posizione negli USA ad inizio 1962, e Faded Love (97.mo nel febbraio 1963 ed il primo a entrate nella U.S. Hot 100 hit[2].

Il successo[modifica | modifica sorgente]

When You Walk in the Room

Jackie DeShannon è conosciuta per essere stata nel 1963 l'interprete del brano musicale When You Walk in the Room, portato al successo in Italia dal gruppo britannico The Rokes con il titolo C'è una strana espressione nei tuoi occhi.

Il brano è stato ripreso nel 1995 dalla rock band inglese Status Quo come motivo principale dell'album di cover del 1996 Don't Stop.

Anche Gianni Morandi aveva inserito la canzone nel 1966, in Gianni 3, utilizzando però un testo alternativo alla versione in lingua italiana dei Rokes, e scritta da Mogol e Ricky Gianco con il titolo La mia voce.

La canzone è stata poi incisa anche in versione R&B dai Matia Bazar.

Nel 1994 un'ulteriore versione è stata fatta da Pam Tillis.

Il primo successo di un certo rilievo arrivò con una canzone non scritta da lei (Needles and Pins), cui seguì nel 1963 la celebre When You Walk in the Room. Entrambi i motivi si piazzarono in posizione modesta nelle classifiche di vendita ma entrarono nelle prime 40 canzoni in Canada, dove Needles and Pins raggiunse addirittura la prima posizione. Needles and Pins e When You Walk in the Room successivamente divennero successi di valore mondiale ad opera delle cover del gruppo musicale The Searchers.

DeShannon registrò altri numerosi singoli pop destinati ad un pubblico giovanile, ballate country, motivi rockabilly, gospel, secondo lo stile soul di Ray Charles. Durante quegli anni curò particolarmente la creazione di nuovi brani piuttosto che l'attività di incisione per la Liberty Records. Contestualmente proseguì l'attività di cantante, tenendo spettacoli live, fra cui alcuni con Elvis Presley, e formando collaborazioni con star della musica folk come The Everly Brothers e Ricky Nelson. Ugualmente, interpretò al fianco di Bobby Vinton il surf movie Surf Party.

La carriera di DeShannon ebbe una decisiva svolta nel febbraio 1964 quando fu chiamata come artista di supporto alla prima tournée statunitense dei Beatles. Tale partecipazione avvenne all'interno di una band appositamente formata con il chitarrista Ry Cooder.

A metà degli anni sessanta DeShannon iniziò a collaborare anche con i gruppi The Byrds (per il quale scrisse la canzone Don't Doubt Yourself, Babe, inserito nell'album discografico di debutto (1965) Mr. Tambourine Man) e Circle Jerks (per cui scrisse Just Like Me, contenuta nell'album del 1982 Wild in the Streets). Da quel punto in avanti la sua musica sarà fortemente influenzata da quella nascente proveniente dalla West Coast degli Stati Uniti.

Nel 1965 DeShannon ebbe anche una breve esperienza professionale in Inghilterra dove collaborò con il cantautore Jimmy Page (con cui scrisse Dream Boy e Don't Turn Your Back On Me). Page e DeShannon elaborarono anche materiali per Marianne Faithfull, incluso il suo successo Come and Stay With Me. Per la televisione apparve nello show Ready Steady Go!.

A New York[modifica | modifica sorgente]

Dopo l'esperienza inglese e una volta ritornata in USA, a New York City DeShannon collaborò con Randy Newman, producendo canzoni come She Don't Understand Him e Did He Call Today Mama? nonché You Have No Choice for Delaney Bramlett.

Nel marzo 1965, registrò un brano di Burt Bacharach e Hal David, What the World Needs Now Is Love, il suo primo hit da primo posto in classifica, che da allora le garantì numerosi passaggi televisivi e regolari presenze nei tour in nightclub statunitensi. Per inciso è da sottolineare che la canzone fu inserita nel film del 1969 Bob & Carol & Ted & Alice).

La cantante apparve poi nel ruolo di una folk-singer nel 1967, a fianco di Bobby Vee, nel film C'mon Let's Live a Little.

Ha continuato poi a scrivere canzoni e a incidere dischi senza però ripetere fino al 1969 il successo fino ad allora ottenuto. Il gran ritorno fu assicurato da un singolo e dal relativo album, entrambi intitolati Put a Little Love in Your Heart. Il singolo Love Will Find A Way, dallo stesso album, costituì anche un discreto successo.

Passata alla Atlantic Records nel 1970, e trasferitasi a Los Angeles, DeShannon incise due album rispetto ai quali la critica fu particolarmente favorevole: uno di essi portava il suo nome, Jackie, mentre l'altro era intitolato Your Baby Is A Lady; entrambi non ebbero però la stessa fortuna commerciale dei precedenti dischi.

Dopo essere stata invitata da Van Morrison a cantare nel suo album Hard Nose the Highway (1973), incise Put A Little Love In Your Heart, brano che venne inserito quale motivo di chiusura del Music for UNICEF Concert, trasmesso in mondovisione nel 1979 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Carriera recente[modifica | modifica sorgente]

Sebbene DeShannon non abbia poi prodotto in proprio nuovi singoli in grado di raggiungere i primi posti nelle classifiche di vendita, i suoi successi iniziali sono stati oggetto di cover da parte di nuovi artisti.

Nel 1974 assieme a Donna Weiss ha composto Queen Of The Rodeo e Bette Davis Eyes, contenuta nel suo album New Arrangement[3] e divenuta nel 1981 un successo internazionale grazie alla versione di Kim Carnes (tra l'altro il brano valse a DeShannon nel 1982 un premio Grammy Award come canzone dell'anno).

Breakaway, registrato da Tracey Ullman nel 1983, e Put A Little Love In Your Heart, inciso da Annie Lennox e Al Green nel 1988, ugualmente divennero degli hit (anche nella versione di Dolly Parton del 1993).

Tom Petty & The Heartbreakers e Stevie Nicks hanno avuto un posto nella Top 40 U.S. hit nel 1986 con la versione di Needles And Pins, lanciata originariamente da DeShannon che però non la compose.

Una versione di When You Walk In The Room di Pam Tillis del 1994 raggiunse la vetta delle country charts mentre un'ulteriore versione del brano è stata fatta dalla cantante già degli ABBA Agnetha Fältskog, che l'ha utilizzata per traccia di lancio in Europa del suo album di ritorno alle scene musicali, My Colouring Book.

Nel 2008 ha pubblicato l'album Her Own Kind of Light contenente Splendor in the Grass, un brano in cui è accompagnata dai Byrds e che è stato rimasterizzato digitalmente nel 2005.

Jackie DeShannon è stata raffigurata dalla cantante Liz Phair in un episodio televisivo della serie della NBC American Dreams.

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

DeShannon è stata sposata tre volte; la terza con il cantautore e compositore di musiche per il cinema Randy Edelman. Il suo primo marito fu il produttore esecutivo della Liberty Records Irving Bud Dain, da lei sposato il 29 gennaio 1966.

È stata unita anche ai musicisti Jimmy Page e Bryan MacLean. Page ha scritto la canzone Tangerine inserita nel terzo album dei Led Zeppelin (Led Zeppelin III) pubblicato dopo la rottura della sua relazione con DeShannon, avvenuta all'inizio del 1965.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Surf Party (1963)
  • Intimacy (1966)
  • C'mon Let's Live a Little (1967)

Televisione[modifica | modifica sorgente]

  • Hollywood A Go Go (1965)
  • Hullabaloo (1965)
  • Playboy After Dark (1969)
  • The Wild Wild West (1969) (The Night of the Janus)
  • The Catcher (1972)
  • My Three Sons (1967)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • Jackie DeShannon (1963)
  • Breakin' It Up on the Beatles Tour (1964)
  • Don't Turn Your Back on Me (1964)
  • Surf Party (1964) (colonna sonora)
  • This Is Jackie DeShannon (1965)
  • In the Wind (1965)
  • You Won't Forget Me (1965) (compilation)
  • C'Mon Let's Live a Little (1966) (colonna sonora)
  • Are You Ready for This? (1967)
  • New Image (1967)
  • For You (1967)
  • Me About You (1968)
  • What the World Needs Now Is Love (1968)
  • Lonely Girl (1968) (compilation)
  • Great Performances (1968) (compilation)
  • Laurel Canyon (1969)
  • Put a Little Love in Your Heart (1969)
  • To Be Free (1970)
  • Songs (1971)
  • Jackie (1972)
  • Your Baby Is a Lady (1974)
  • New Arrangement (1975)[4]
  • The Very Best of Jackie DeShannon (1975) (compilation)
  • You're the Only Dancer (1977)
  • Quick Touches (1978)
  • Together (1980) (colonna sonora)
  • Pop Princess (1981) (compilation)
  • Jackie DeShannon (1985) (compilation)
  • What the World Needs Now Is ...: The Definitive Collection (1987) (compilation)
  • Good as Gold! (1990) (compilation)
  • The Best of Jackie DeShannon (1991) (compilation)
  • Trouble With Jackie Dee (1991)
  • The Early Years (1998) (compilation)
  • Come and Get Me: Best of 1958-1980 (2000) (compilation)
  • You Know Me (2000)
  • High Coinage: The Songwriters Collection 1960-1984 (2007) (compilation)
  • Her Own Kind of Light (2008)

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Data di distribuzione Titolo Posizione in classifica[5]
U.S. Pop (Billboard) U.S. R&B U.S. A/C Canada
(Pre-1965: CHUM Chart;
1965 on: RPM Top 100)
Giugno 1956 Baby Honey (come Sherry Lee)
(Chuck Adams)
Luglio 1957 I'll Be True (come Jackie Dee)
(William McLemone)
Giugno 1958 Buddy (come Jackie Dee)
(Dee) [i.e. DeShannon]
Dicembre 1958 Just Another Lie (come Jackie Shannon)
(E.R. Suarez)
Aprile 1959 Lies (come Jackie Shannon)
(George E. Springer/Harry Barris)
Gennaio 1960 So Warm
(DeShannon)
Luglio 1960 Put My Baby Down
(DeShannon)
Ottobre 1960 Teach Me
(D. Abrams/Bobby Helms)
Maggio 1961 Think About You
(DeShannon)
Luglio 1961 Wish I Could Find A Boy (Just Like You)
(DeShannon)
Ottobre 1961 Baby (When Ya Kiss Me)
(DeShannon/Sharon Sheeley)
Febbraio 1962 The Prince
(DeShannon/Sheeley)
108
Luglio 1962 Just Like In The Movies
(DeShannon/Sheeley)
Agosto 1962 You Won't Forget Me
(DeShannon/Sheeley)
Dicembre 1962 Faded Love
(Bob Wills/Billy Jack Wills)
97
Aprile 1963 Needles and Pins
(Sonny Bono/Jack Nitzsche)
84 1
Luglio 1963 Little Yellow Roses
(Trevor Peacock)
110 32
Novembre 1963 Till You Say You'll Be Mine
(DeShannon)
Novembre 1963 When You Walk in the Room [6]
(DeShannon)
99 26
Marzo 1964 Oh Boy
(Sonny West/Bill Tilghman/Norman Petty)
112
Maggio 1964 Hold Your Head High
(DeShannon/Randy Newman)
Agosto 1964 He's Got The Whole World In His Hands
(Trad.)
Novembre 1964 Don't Turn Your Back On Me
(DeShannon)
Aprile 1965 What the World Needs Now Is Love
(Burt Bacharach/Hal David)
7 40 1
Ottobre 1965 A Lifetime of Loneliness
(Bacharach/David)
66
Maggio 1966 Come and Get Me
(Bacharach/David)
83
Luglio 1966 Windows and Doors
(Bacharach/David)
108
Settembre 1966 I Can Make It With You
(Chip Taylor)
68
Gennaio 1967 Come On Down (da The Top Of That Hill)
(John Bromley/Cleminson/Cooper)
121
Marzo 1967 The Wishing Doll
(Elmer Bernstein/Mack David)
Maggio 1967 I Haven't Got Anything Better To Do
(Lee Pockriss/Paul Vance)
Settembre 1967 It's All In The Game
(Charles Dawes/Carl Sigman)
110
Febbraio 1968 Me About You
(DeShannon/Nitzsche)
119
Maggio 1968 Nobody's Home To Go Home To
(Carole Bayer Sager/Toni Wine)
Luglio 1968 Didn't Want To Have To Do It
(John Sebastian)
Agosto 1968 The Weight
(Robbie Robertson)
55 35
Dicembre 1968 Laurel Canyon
(DeShannon)
Marzo 1969 Trust In Me
(Bobby Womack)
Giugno 1969 Put a Little Love in Your Heart
(DeShannon/Jimmy Holiday/Randy Myers)
4 2 12
Ottobre 1969 Love Will Find A Way
(DeShannon/Holiday)
40 11 17
Dicembre 1969 Do You Know How Christmas Trees Are Grown?
(John Barry/Hal David)
Marzo 1970 Brighton Hill
(DeShannon/Holiday)
82 9 48
Maggio 1970 You Keep Me Hangin' On/Hurt So Bad (medley)
(Brian Holland/Lamont Dozier/Eddie Holland + Teddy Randazzo/Bobby Hart)
96
Agosto 1970 It's So Nice
(Irvin Hunt/Sam Russell)
84
Giugno 1971 Keep Me Warm
(Johnny Christopher)
Settembre 1971 Stone Cold Soul
(Mark James/George Klein)
Maggio 1972 Vanilla Olay (lato A)(DeShannon) 76 21 54
Only Love Can Break Your Heart (lato B)
(Neil Young)
38 90
Ottobre 1972 Paradise
(John Prine)
110 33
Novembre 1972 Chains On My Soul (I Won't Try To Put Chains On Your Soul)
(Mary Unobsky/Donna Weiss)
Giugno 1973 Sweet Sixteen
(Van Morrison)
Novembre 1973 Your Baby Is A Lady
(DeShannon/Weiss)
Giugno 1974 Jimmie, Just Sing Me One More Song
(Wendy Gail/Vicki Gellman)
Settembre 1975 Let The Sailors Dance
(DeShannon/Randy Edelman)
Maggio 1976 All Night Desire
(DeShannon/John Bettis)
Ottobre 1977 Don't Let the Flame Burn Out
(DeShannon)
68 20 81
Febbraio 1978 To Love Somebody
(Barry Gibb/Robin Gibb)
44 97
Maggio 1978 You're The Only Dancer
(DeShannon)
Agosto 1978 Things We Said Today
(John Lennon/Paul McCartney)
35
Marzo 1980 I Don't Need You Anymore
(dal film Together?)
(Paul Anka/Burt Bacharach)
86

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedi: Video
  2. ^ Nite, Norm N. Rock On: The Illustrated Encyclopedia of Rock n' Roll (The Solid Gold Years). Thomas Y. Crowell (1974), p. 180. ISBN 0690005830.
  3. ^ Vedi: (EN) Waddywachtwlinfo.com
  4. ^ Vedi: Waddywatchinfo.com
  5. ^ Riferita al solo mercato nordamericano
  6. ^ RCS Novembre 1963

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 16437428 LCCN: n93039269