Jack Keane: Al Riscatto dell'Impero Britannico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jack Keane: al riscatto dell'Impero Britannico
Titolo originale Jack Keane
Sviluppo Deck13 Interactive
Pubblicazione 10tacle Studios
Data di pubblicazione PAL 1º agosto 2007
North America 15 aprile 2008
Genere Avventura grafica
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Microsoft Windows
Supporto DVD
Periferiche di input Mouse, Tastiera

Jack Keane: Al Riscatto dell'Impero Britannico (noto semplicemente come Jack Keane) è un videogioco in avventura grafica sviluppato dalla Deck13 Interactive e pubblicato dalla 10tacle Studios nel 2008.

Il capitano di vascello Keane è nato nella seconda metà dell'1800 ed è cresciuto in un orfanotrofio di Londra. Non conosce niente delle sue origini. L'unica cosa che lo lega al suo passato è un coltello con un incavo, in cui è inserita una misteriosa chiave.

La storia si dipana tra i guai di indebitamento del nostro giovane capitano di ventura ed un'intricata e pericolosa missione, che però promette di appianare ogni sua controversia con i debitori. Il committente è niente meno che la casa reale britannica, che ha necessità di scoprire cosa si cela dietro la morte improvvisa di tutte le piante da tea coltivate nelle colonie d'India. Così Jack parte all'insegna dell'avventura, con una manciata di uomini "sgangherati" ed egoisti e assai poca fortuna. Le ambientazioni sono magnifiche. Mari cristallini, scogliere impervie, templi induisti e giungle realistiche, contribuiscono a catapultare il giocatore in un mondo magico fatto anche di fantasiosi personaggi, battute tragi-comiche (purtroppo attualissime) e musiche azzeccate. Il gioco è un "adventure game" del tipo "punta e clicca" di media difficoltà. Lo svolgimento è molto lungo ma avvincente e divertente in ogni singolo capitolo. La grafica è molto curata e di tipo a "cartone animato". Davvero Bello.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Jack Keane: Il protagonista del gioco, un'avventuriero tutt'altro che famoso, indebitato fino al collo e perennemente al verde. Capitano di una propria nave, Jack non è molto rispettato dal suo equipaggio, che non paga mai, e l'unica cosa che possiede e un particolare coltello che ha fin da bambino. Accetta di buon grado l'incarico di accompagnare a bordo della sua nave un agente segreto britannico in cambio di 10'000 sterline. Quello che sembrava un facile guadagno, si rivelerà una vera e propria impresa, nella quale sarà proprio lui (volente o nolente) a dover salvare il regno di sua maestà.

Amanda: Una misteriosa ragazza americana che Jack incontra durante il viaggio. Convince l'avventuriero a prenderla come membro temporaneo della ciurma. Decisamente più sveglia del protagonista, riesce ad abbindolarlo facilmente. La sua presenza ,infatti, non è esattamente dettata dal caso. A un certo punto della storia sarà possibile impersonarla.

L'agente segreto: Si tratta di colui che Jack deve accompagnare sull'isola di Tooth nonché dell'uomo che ha il compito di indagare sugli ultimi avvenimenti che hanno colpito la corona. Purtroppo per il regno (e soprattutto per Jack) questi si rivelerà più un enorme grattacapo che un aiuto. Vanesio e decisamente sopravvalutato, l'agente si rivelerà praticamente inetto a fare qualsiasi cosa, costringendo quindi il protagonista a trovare un modo per risolvere la situazione.

Il Dottor T. : L'antagonista del gioco. È un imprenditore che ha fatto fortuna grazie al mercato del tè, e risiede sull'isola di Tooth in India. Personaggio eccentrico e spietato, ha creato una specie di pianta che si nutre mangiandone altre, cercando di rovinare la concorrenza e avere così il monopolio del settore. Decisamente all'avanguardia il dottore possiede apparecchi e strumenti che per l'epoca in cui si svolge la storia sono considerati meraviglie della tecnologia. Può fare inoltre affidamento su un esercito di scimmie da lui personalmente addestrate.