Jack Bristow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jack Bristow
Alias jack.png
Universo Alias
Autore J. J. Abrams
1ª app. in La verità
Ultima app. in Tutto il tempo del mondo
Interpretato da Victor Garber
Voce italiana Ambrogio Colombo
Specie umana
Sesso maschile
Data di nascita 16 marzo 1950
Professione Spia
Affiliazione
Parenti
« Il mio matrimonio con Irina, nonostante tutto, era un periodo felice per me. C’erano momenti in cui io diventavo curioso. Come occupava le sue mattine? Di solito me lo diceva, ma a volte smetteva di fare le sue cose, si avvicinava e mi offriva un bacio. Un gesto spontaneo. A volte ero assalito dai dubbi. Quel bacio impulsivo, e se fosse stato un modo per distrarmi, camuffando la verità con un’espressione d’amore? Naturalmente i miei sospetti sparivano subito… era solo una paranoia professionale. Dopo tutto, era mia moglie. Non rimpiango di averla sposata. Ho Sydney, perché sono stato con lei. Quello che rimpiango è che, quando ho intravisto i segnali del suo doppio gioco, quando sentivo che mi tradiva, ho scelto di ignorarli. »
(Jack Bristow sul tradimento di sua moglie)

Jack Bristow è un personaggio immaginario della serie televisiva Alias. È interpretato da Victor Garber.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Jack Bristow, da lungo tempo agente CIA ed ex agente sotto copertura all'interno dell'SD-6 è un personaggio in apparenza freddo e spietato in realtà ha paura di esternare i suoi sentimenti perché quando l'ha fatto una volta è stato tradito dalla ex moglie, rivelatasi agente del KGB. Le sue azioni sono sempre volte alla realizzazione di ciò che egli ritiene essere meglio per la figlia, Sydney.
Per perseguire il suo obiettivo Jack è disposto a tutto, nella serie lo si vede infatti torturare, uccidere, e persino tradire la CIA nell'intento di aiutare la figlia, con la quale ha un rapporto difficoltoso, Jack è solito infatti nascondere la verità a Sydney se ritiene che questo possa favorire i suoi piani.

Durante la guerra fredda il KGB invia diversi agenti sotto copertura negli Stati Uniti d'America con diverse missioni, una di queste è Irina Derevko che sposa Jack e assume il nome Laura Bristow, la sua missione è carpire informazioni dal marito riguardo al Progetto Natale e riferirle ai suoi superiori.

Una volta saltata la sua copertura Irina finge la sua morte e Jack viene sospettato di tradimento ed arrestato, nomina quindi come tutori per la figlia Arvin Sloane e sua moglie Emily, amici di vecchia data.

Sarà proprio Arvin, a capo dell'SD-6, a reclutare Jack nell'organizzazione quando viene creata l'Alleanza dei Dodici. Jack è uno dei pochissimi agenti a conoscere la vera natura dell'SD-6, che gli altri credono essere una costola segreta della CIA.

Quando Sydney annuncia il padre di aver trovato un lavoro al Crédit Dauphin non capisce il perché della sua ostilità, la motivazione è che la figlia non rivela al padre che in realtà l'istituto di credito è la copertura per un lavoro da agente segreto nell'SD-6 senza sapere che il padre è il direttore delle operazioni dell'SD-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione