Jabloň

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jabloň
comune
Localizzazione
Stato Slovacchia Slovacchia
Regione Presovsky vlajka.svg Prešov
Distretto Humenné
Territorio
Coordinate 49°03′58″N 21°58′47″E / 49.066111°N 21.979722°E49.066111; 21.979722 (Jabloň)Coordinate: 49°03′58″N 21°58′47″E / 49.066111°N 21.979722°E49.066111; 21.979722 (Jabloň)
Altitudine 206[1] m s.l.m.
Superficie 11,86 km²
Abitanti 425[2] (31 dicembre 2009)
Densità 35,83 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 067 13
Prefisso 057
Fuso orario UTC+1
Targa HE
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovacchia
Jabloň

Jabloň (in ungherese Tótalmád, in tedesco Almagg) è un comune della Slovacchia facente parte del distretto di Humenné, nella regione di Prešov.

Il villaggio venne menzionato per la prima nel 1405 tra i possedimenti della Signoria di Humenné. Nel XVIII secolo passò ai conti Almássy e nel XIX secolo passò ai Malatinyi/Malatinsky. Dal 1940 al 1942 il gerarca nazista Hermann Göring si appropriò delle vaste foreste dell'area, dal cui sfruttamento ricavò un'immensa fortuna.

Il suo nome in lingua slovacca significa "melo".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dati forniti dall'Istituto statistico slovacco. URL consultato il 25 luglio 2011.
  2. ^ (EN) Demography (31.12.2010), Istituto Statistico della Repubblica Slovacca. URL consultato il 12-3-2012.
Slovacchia Portale Slovacchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Slovacchia