Jaan Ehlvest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jaan Ehlvest

Jaan Ehlvest (Tallinn, 14 ottobre 1962) è uno scacchista estone (sovietico fino al 1991). Nel 2006 ha trasferito la sua federazione di appartenenza a quella degli Stati Uniti.

Allievo della famosa scuola di scacchi fondata da Mikhail Botvinnik, nel 1980 vinse il 29º campionato juniores (under-20) dell'Unione Sovietica, e nel 1983 il campionato europeo juniores.

Ehlvest ha partecipato a otto Olimpiadi degli scacchi: nel 1988 con l'Unione Sovietica, dal 1992 al 2004 con l'Estonia. Ha vinto la medaglia d'oro di squadra alle olimpiadi di Salonicco 1988 e la medaglia di bronzo individuale in 2a scacchiera alle olimpiadi di Mosca 1994.[1]

Alcuni altri risultati:

Ehlvest ha studiato psicologia all'Università di Tartu. Ha ottenuto due volte (1987 e 1989) il riconoscimento di "Atleta dell'anno" dell'Estonia.

Nel 2004 ha scritto una sua autobiografia: The Story of a Chess Player.

Nel 2014 la FIDE gli ha attribuito il titolo di "Senior Trainer" (Istruttore Senior).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda risultati alle Olimpiadi  sul sito Olimpbase

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN287903690
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie