JLS (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
JLS
Fotografia di JLS
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Pop
Rhythm and blues
Periodo di attività 2007-2013
Etichetta Epic Records
Sony Music
Album pubblicati 3
Studio 3
Sito web

I JLS sono una boy band inglese classificatasi seconda nella quinta edizione dell'edizione inglese del talent show X Factor. La sigla JLS sta per Jack the Lad Swing.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo dei JLS comincia la propria carriera con il nome UFO (Unique Famous Outrageous).[1], riuscendo ad esibirsi in alcune manifestazioni locali. Con l'attuale nome JLS, i quattro componenti del gruppo partecipano alla quinta edizione del talent show britannico The X Factor, riuscendo ad arrivare sino alla finale, persa contro Alexandra Burke. Grazie al successo ottenuto durante X-Factor il gruppo ottiene un contratto con la Epic Records.

Il singolo di debutto dei JLS, Beat Again viene pubblicato nel Regno Unito il 13 luglio 2009 ed arriva alla prima posizione della UK Singles Chart il 19 luglio,[2] vendendo oltre 100.000 copie solo nella prima settimana.[3] Il secondo singolo Everybody in Love viene pubblicato il 2 novembre 2009,[4] e bissa il successo di Beat Again giungendo nuovamente in vetta alla classifica dei singoli,[5] con oltre 120.000 copie vendute nella prima settimana. Il primo album del gruppo JLS esce nei negozi il 9 novembre 2009[6], che ha conquistato la prima posizione degli album più venduti in Regno Unito ed Irlanda, ed è stato certificato disco di platino.[7]

Nel corso del 2010 il gruppo ha vinto due Brit Award (su tre nomination), nella categoria "British Breakthrough" e "British Single"[8], diventando i primi concorrenti di X Factor ad ottenete tale riconoscimento. Nel corso della serata il produttore discografico e rapper Jay-Z ha dichiarato che il gruppo diventerà "grande", tanto quanto gli 'N Sync.[9]

Il 24 luglio 2010 la band pubblica il singolo The Club Is Alive, che anticipa l'uscita del loro secondo album.[10] The Club Is Alive genera molta curiosità in internet e specialmente su YouTube, dove il video musicale del brano ottiene 500.000 visualizzazioni in meno di due settimane.[11][12]

Nel 2011 vengono distribuiti i singoli She Makes Me Wanna e Take a Chance on Me, che anticipano la pubblicazione del loro terzo album, Jukebox, pubblicato su etichetta Epic Records il 14 novembre 2011.

Infine nel 2012 vengono distribuiti i singoli Proud e Hottest Girl In The World che anticipano sempre la pubblicazione del loro terzo album, Jukebox

Il 24 aprile 2013, è stato annunciato che la band si scioglierà dopo il loro ultimo album e tour.

Componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Altri singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Showcase-Live.com.
  2. ^ (EN) X Factor's JLS top singles charts - BBC News, BBC News Online, 19 luglio 2009. URL consultato il 21 luglio 2009.
  3. ^ (EN) JLS shoot to No.1 with debut single - Digital Spy, Digital Spy, 20 luglio 2009. URL consultato il 21 agosto 2009.
  4. ^ (EN) Aston Gets Excited Single is Out Now, Digital Spy, 2 novembre 2009. URL consultato il 6 novembre 2009.
  5. ^ (EN) JLS oust Cole from top of chart, BBC, 8 novembre 2009. URL consultato il 9 novembre 2009.
  6. ^ (EN) JLS Official Web Site, 2 novembre 2009. URL consultato il 6 novembre 2009.
  7. ^ (EN) Certified Awards.
  8. ^ (EN) Lady Gaga, Jay-Z, Lily Allen Win 2010 Brit Pop Music Awards.
  9. ^ (EN) Jay-Z: `JLS will be as big as N Sync`, M&G Online, 18 febbraio 2010. URL consultato il 25 febbraio 2010.
  10. ^ (EN) JLS come ‘alive’ with confirmation of new single release, STV, 29 aprile 2010. URL consultato il 3 maggio 2010.
  11. ^ (EN) YouTube.
  12. ^ (EN) Jls: Club Is Alive (2010): CDS: hmv.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica