JAG - Avvocati in divisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
JAG - Avvocati in divisa
JAG logo.gif
Logo della serie televisiva.
Titolo originale JAG
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1995-2005
Formato serie TV
Genere legale, avventura, azione
Stagioni 10
Episodi 227
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio
Crediti
Ideatore Donald P. Bellisario
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Donald P. Bellisario
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 23 settembre 1995
Al 29 aprile 2005
Rete NBC (st. 1)
CBS (st. 2-10)
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal luglio 1997
Al 30 agosto 2006
Rete Rai 2
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 1º novembre 2005
Al maggio 2007
Rete Fox Crime
Opere audiovisive correlate
Spin-off NCIS - Unità anticrimine

JAG - Avvocati in divisa (JAG) è una serie televisiva statunitense prodotta dal 1995 al 2005. La serie è incentrata sulle vicissitudini di un gruppo di avvocati militari americani del J.A.G., acronimo che identifica la struttura per cui lavorano: il Judge Advocate General.

Il creatore e produttore della serie è Donald P. Bellisario, noto per aver creato altre numerose serie televisive di successo (fra cui, ad esempio, Magnum, P.I. e NCIS - Unità anticrimine).

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'Avvocato Generale della Marina degli Stati Uniti, Donald Guter (al centro), in visita al cast principale della serie nel 2001

Protagonisti principali della serie sono il Comandante Harmon "Harm" Rabb, Jr. della Marina degli Stati Uniti e, nella prima stagione, il Tenente Megan "Meg" Austin; dalla seconda stagione – con il trasloco della serie dalla NBC alla CBS – il Tenente Austin sarà sostituita dal Maggiore (poi Tenente Colonnello) dei Marines Sarah "Mac" MacKenzie. Harm e Meg prima, poi Harm e Mac, si trovano ad affrontare numerosi casi su cui indagare fino all'eventuale confronto in tribunale.

Fanno da sfondo agli episodi molti temi, fra cui eventi legati alla guerra o ad azioni militari, oppure incidenti che coinvolgono personale militare; spesso tali temi sono ispirati alla realtà, come il terrorismo e, nelle ultime stagioni, a situazioni sviluppatesi a seguito degli attentati dell'11 settembre 2001, della guerra in Afghanistan e della guerra d'Iraq.

Tra i protagonisti Harm e Mac, però, non c'è solo una profonda amicizia e stima; è evidente che tra i due c'è qualcosa di più, una sorta di amore inespresso, e proprio questo sentimento non confessato tra i due protagonisti è uno dei temi ricorrenti della serie.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Negli USA il primo episodio di JAG è stato trasmesso il 23 settembre 1995 dalla rete NBC, che hai poi proseguito nella trasmissione dell'intera prima stagione. Tuttavia, dalla seconda stagione in poi, la serie è passata alla CBS, che lo ha trasmesso regolarmente sino alla sua conclusione. In Italia JAG fa la sua comparsa nel luglio del 1997, trasmesso in prima visione da Rai 2 (tutte le stagioni) ed in seguito anche da LA7 (repliche delle prime stagioni). Dal settembre 2003 viene inoltre trasmesso interamente in replica anche sul canale satellitare Fox Crime, disponibile sulla piattaforma televisiva Sky.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 1995-1996 1997
Seconda stagione 15 1997
Terza stagione 24 1997-1998
Quarta stagione 24 1998-1999
Quinta stagione 25 1999-2000
Sesta stagione 24 2000-2001
Settima stagione 24 2001-2002
Ottava stagione 24 2002-2003
Nona stagione 23 2003-2004
Decima stagione 22 2004-2005 2006

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Harmon "Harm" Rabb, Jr. (stagioni 1-10), interpretato da David James Elliott[1], doppiato da Vittorio Guerrieri.
    È protagonista sin dal primo episodio. Harm ha un triste passato. Quando il piccolo Harm aveva solo 6 anni, suo padre, il Tenente Harmon Rabb, Sr., fu uno dei tanti piloti M.I.A. (Missing In Action - dispersi in azione) in Vietnam. A 16 anni parte per il paese asiatico alla ricerca di suo padre, senza però esito. La ricerca del padre di Harm rappresenta un elemento che sarà una costante delle serie successive, durante le quali si scopre l'esistenza di un fratello, Sergej, nato dalla relazione del padre di Harm con una donna russa. Crescendo matura in lui l'idea di arruolarsi in Marina, per seguire le orme del padre, e diviene pilota di F-14 Tomcat ed in seguito di F-18 Hornet. Dopo aver fallito un appontaggio notturno sulla sua portaerei: l'incidente causa la morte del suo RIO (Radar Intercept Officer), ma egli non ne è responsabile; infatti i medici diagnosticano dei problemi di visione notturna che purtroppo mettono fine alla sua carriera come pilota. Dopo essersi laureato in legge viene trasferito alla procura militare (JAG). Nell'adempimento dei suoi nuovi compiti ha tuttavia numerose occasioni per sfruttare le sue conoscenze e abilità di pilota nella soluzione dei casi più difficili. Nel corso della serie un innovativo intervento di chirurgia oftalmica risolve il suo problema, permettendogli così di riprendere l'attività di pilota da combattimento, che alterna a quella di avvocato.
  • Tenente Megan "Meg" Austin (stagione 1), interpretata da Tracey Needham, doppiata da Francesca Guadagno.
  • Tenente Colonnello Sarah "Mac" MacKenzie (stagioni 2-10), interpretata da Catherine Bell, doppiata da Roberta Greganti.
    È membro del corpo dei Marines, parla correttamente il Farsi (persiano), il russo, il giapponese ed il tedesco. Dopo un incarico ad Okinawa in Giappone, entra a far parte del JAG per seguire un'indagine in cui è coinvolto suo zio, il Colonnello Matthew O'Hara. Anche Mac ha avuto un passato difficile, infatti suo padre, Joseph, era un marine alcolizzato e sua madre li abbandonò entrambi quando Mac aveva 15 anni. Questo ha fatto sì che la giovane Sarah cadesse anch'essa nel baratro dell'alcool, venendone tuttavia salvata dallo zio O'Hara che la fece disintossicare ed arruolare nei Marine. Dopo essersi laureata in scienze politiche, Mac si è specializzata in legge arrivando finalmente al JAG. È la migliore amica di Harm di cui è segretamente innamorata. La prova più grande che ha dovuto superare è stata quella di apprendere di avere una endometriosi che potrebbe pregiudicare il suo desiderio di avere dei bambini.
  • Tenente Bud Roberts (stagioni 2-10), interpretato da Patrick Labyorteaux, doppiato da Oreste Baldini.
  • Ammiraglio Abelardo (Albert) Jethro "A. J." Chegwidden (stagioni 2-9), interpretato da John M. Jackson, doppiato da Oliviero Dinelli.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

Crossover[modifica | modifica sorgente]

« – JAG o NCIS?
– Le sembro un avvocato? »
(Gibbs risponde così a un militare nel secondo episodio di NCIS.)

Nel 2003 la CBS commissionò al produttore di JAG - Avvocati in divisa, Donald P. Bellisario, la realizzazione di NCIS - Unità anticrimine, una nuova serie di stampo militare, i cui protagonisti sono agenti speciali della Naval Criminal Investigative Service (NCIS) della marina militare degli Stati Uniti, un'agenzia incaricata dello svolgimento di indagini in casi criminali in cui sono coinvolti membri della United States Navy.

Per presentare i personaggi prima del debutto della serie, Bellisario decise di inserirli attraverso un crossover di due episodi all'interno dell'ottava stagione di JAG. I protagonisti di NCIS quindi non facevano parte del cast regolare di JAG, e la serie omonima non si può dunque considerare un vero e proprio spin-off.

Nel 20º e 21º episodio dell'ottava stagione di JAG (La regina di ghiaccio e Catastrofe annunciata), la squadra NCIS formata dall'agente Gibbs (Mark Harmon), l'agente Dinozzo (Michael Weatherly) e dall'agente Blackadder (Robyn Lively) indaga sul ritrovamento di un cadavere di un ufficiale che si scopre poi essere il tenente Loren Singer (Nancy Chambers), personaggio ricorrente in JAG. Le indagini arrivano fin dentro la procura militare e fino ad accusare dell'omicidio il capitano Rabb (David James Elliott). Da notare che il personaggio dell'agente Blackadder compare solo in questi 2 episodi, sostituito nella serie regolare con quello dell'agente Kate Todd (Sasha Alexander) e, dopo la sua morte, dall'agente, prima del Mossad (agente di collegamento) e successivamente del NCIS, Ziva David (Cote de Pablo).

Nei primi episodi di NCIS compaiono brevemente alcuni protagonisti di JAG, precisamente il sottufficiale Tyner e il tenente Roberts.

Episodi "fantasma"[modifica | modifica sorgente]

Accusato[modifica | modifica sorgente]

Il 22º ed ultimo episodio della prima stagione, Accusato, non fu inizialmente trasmesso, in quanto la NBC decise di sospendere JAG. Nell'episodio appare in un piccolissimo ruolo (appena 1 minuto) l'attrice Catherine Bell nella parte di Diane Schonk, una militare che viene uccisa. La donna risulterà essere una compagna d'accademia di Harm Rabb, con la quale a quel tempo aveva avuto una relazione.

Quando la CBS rilevò la serie, il produttore Bellisario rimase così entusiasta dell'interpretazione della Bell che la volle come comprimaria accanto all'attore principale. Quando uscì la seconda stagione, ancora nessuno aveva visto l'episodio "fantasma". Quando Harm Rabb vede la sua nuova compagna, dice solamente che gli ricorda una donna che ha conosciuto: piccolo riferimento all'episodio in questione.

Solo anni dopo, durante le repliche della prima stagione, è andato in onda l'episodio, ma non sempre viene trasmesso dai network statunitensi. Al contrario, in Europa è trasmesso regolarmente come ultimo episodio della prima stagione.

Nel corso della terza stagione, nell'episodio intitolato Diane, vengono riepilogati i fatti relativi all'episodio fantasma e l'omicidio di Diane ha finalmente un colpevole. Attraverso delle rievocazioni, infatti, Harm racconta a Mac, che per la prima volta scopre come incredibilmente le due si assomigliano, di Diane, dell'inchiesta relativa al suo omicidio e del fatto che a quei tempi non venne trovato il colpevole, cosa che Harm ha appena fatto. Stranamente non viene menzionato il finale dell'episodio, che vedeva Harm venire arrestato per l'omicidio di Diane, né ovviamente il modo in cui in seguito venne scagionato.

Un bacio per l'ammiraglio[modifica | modifica sorgente]

Il 22º episodio della terza stagione, intitolato Un bacio per l'ammiraglio non è stato trasmesso durante la prima programmazione della serie in Italia. La trama dell'episodio ricalca indirettamente gli avvenimenti della strage del Cermis del 3 febbraio 1998, quando un aereo militare statunitense in volo a bassissima quota tranciò con la coda il cavo della funivia del Cermis, in Val di Fiemme; l'incidente provocò la morte di 19 passeggeri e del manovratore. L'episodio è stato trasmesso solo durante le repliche del 2005.

Camei[modifica | modifica sorgente]

Nel 14º episodio della terza stagione compare il produttore di JAG, Donald P. Bellisario, in un cameo dedicato alla serie Quantum Leap (di cui lui stesso è stato produttore). Numerosi sono comunque i riferimenti alla suddetta serie, di cui il Tenente Roberts e il Guardiamarina Sims sono grandi appassionati.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Nel 12º episodio della settima stagione, mentre il Capitano Rabb indaga a bordo della USS Patrick Henry, un gruppo di piloti si prepara al volo, e si sente una voce che chiama le coppie di volo; tra queste si sentono distintamente i nomi di Ice (Iceman) e Maverick, protagonisti del film Top Gun.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elliott è anche il regista di alcuni episodi a partire dalla sesta stagione

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z