J. C. Christensen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
J. C. Christensen

Jens Christian Christensen (Påbøl, 21 novembre 1856Ringkøbing, 19 dicembre 1930) è stato un politico danese, Presidente del Consiglio della Danimarca dal 14 gennaio 1905 al 12 ottobre 1908.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nello Jutland da una famiglia di agricoltori aderisce sin da giovane al partito liberale e nel 1895 fonda il partito riformista Venstre.

Come Presidente del Consiglio introdusse il suffragio femminile nelle elezioni amministrative.

Nel 1908 a seguito di uno scandalo fu costretto a dimettersi ma tornò al governo come Ministro della Difesa nel 1909.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dansk Biografisk Leksikon, vol. 3, Copenaghen, 1979.
  • Svend Thorsen, De danske ministerier, vol. 1, Copenaghen, 1967.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN13112624 · LCCN: (ENn93119344 · ISNI: (EN0000 0000 5364 9349 · GND: (DE119196875