J. C. Chandor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jeffrey C. Chandor (Morristown, 24 novembre 1973) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in New Jersey, cresciuto a Basking Ridge, si diploma nel 1992 alla Ridge High School. Nel 1996 si laurea al College di Wooster, in Ohio, e successivamente studia cinema presso la New York University. Per quindici anni ha lavorato come regista di spot pubblicitari e nella produzione di documentari.

Nel 2011 dirige il suo primo lungometraggio, Margin Call incentrato sulla crisi economica del 2008-2013. Il film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2011 e in concorso alla 61ª edizione del Festival di Berlino, e ha raccolto numerosi riconoscimenti tra cui l'Independent Spirit Award per il miglior film d'esordio e una candidatura al premio Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

Nel 2013 ottiene altri riconoscimenti internazionali per All Is Lost - Tutto è perduto, film privo di dialoghi che vede Robert Redford come unico interprete. Il film è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes 2013.

Nel 2014 dirige Oscar Isaac e Jessica Chastain in A Most Violent Year.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Dal 2004 è sposato con la pittrice Mary Cameron Goodyear. La coppia ha due figli.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista e sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]