Júlio César Santos Correa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Júlio César
Julio Cesar Santos Correa.jpg
Dati biografici
Nome Júlio César Santos Correia
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Toronto Toronto
Carriera
Squadre di club1
1995-1996 Marathon Marathón 0 (0)
1996-1999 Real Valladolid Real Valladolid 90 (6)
1999-2000 Real Madrid Real Madrid 21 (0)
2000-2001 Milan Milan 4 (0)
2001 Real Sociedad Real Sociedad 21 (0)
2001-2003 Benfica Benfica 29 (4)
2003-2004 Real Valladolid Real Valladolid 28 (1)
2004-2005 Bolton Bolton 5 (0)
2005-2006 Tigres UANL Tigres UANL 29 (4)
2006-2008 Olympiakos Olympiakos 41 (7)
2008-2009 Dinamo Bucarest Dinamo Bucarest 8 (0)
2009-2010 Gaziantepspor Gaziantepspor 31 (1)
2011-2012 Sporting K.C. Sporting K.C. 45 (3)
2013- Toronto Toronto  ?(?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 settembre 2014

Júlio César Santos Correia, conosciuto semplicemente come Júlio César (São Luís, 17 novembre 1978), è un calciatore brasiliano, difensore del Toronto FC.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Júlio César ha iniziato la sua carriera in Honduras, con la maglia del Marathón. Si è poi trasferito in Spagna, al Real Valladolid e, tre anni dopo, al Real Madrid. Con le Merengues, si è aggiudicato la Champions League 1999-2000, ma è stato venduto al Milan al termine del campionato. In Italia, non si è ambientato ed è emigrato in diversi stati europei, militando nella Real Sociedad, nel Benfica e nell'Austria Vienna.

Dopo aver tentato il ritorno al Real Valladolid, con scarso successo, è passato al Bolton Wanderers, in Premier League. È stato impiegato in maniera irregolare e, nella partita contro il Manchester United, si è rotto un piede e non è riuscito così a guadagnarsi un posto da titolare.

Nel 2005, è stato ingaggiato dai messicani del Tigres, con cui ha partecipato anche alla Copa Libertadores, oltre che alla Primera División de Mexico.

A luglio 2006, è stato ingaggiato dall'Olympiakos e, due anni dopo, dalla Dinamo Bucarest.

Il suo nome è stato coinvolto nelle accuse di corruzione del calcio inglese del 2006.

A gennaio 2009 viene acquistato dai turchi del Gaziantepspor, dove resta sino al giugno 2010, quando poi si trasferisce in Portogallo, al Maritimo, dove però rescinde il contratto e da febbraio è in prova coi Kansas City Wizards, nella MLS.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Austria Vienna: 2002-2003
Austria Vienna: 2002-2003
Olympiakos: 2006-2007, 2007-2008
Olympiakos: 2007
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Real Madrid: 1999-2000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]