Jón Ögmundsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Jón Ögmundsson
Jon Ogmundsson Icelandic bishop.jpg

Vescovo

Nascita 1052
Morte 23 aprile 1121
Venerato da tutte le chiese
Ricorrenza 23 aprile
Jón Ögmundsson
vescovo della Chiesa cattolica
Incarichi ricoperti Vescovo di Hólar
Nato 1052
Consacrato vescovo 1106
Deceduto 1121

Jón Ögmundsson (105223 aprile 1121) è stato un vescovo cattolico islandese. Nel 1106 fondò la sede episcopale di Hólar nel nord dell'Islanda, dove fu vescovo fino alla morte e istituì una scuola cattedrale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Purista religioso, Jón fece dello sradicare i residui del paganesimo la sua missione. Ciò incluse il cambiare i nomi della settimana. Quindi óðinsdagr, ossia il "giorno di Odino", divenne miðvikudagr, ossia il "giorno di metà settimana" e i giorni di Týr e di Thor divennero semplicemente il "terzo giorno" e il "quinto giorno".

I nomi dati da Jón ai giorni sono ancora in uso in Islanda ma nonostante il successo di questa riforma Jón non riuscì evidentemente a sradicare la memoria degli dei pagani. Infatti oltre un secolo dopo la sua morte furono scritte la Edda in prosa e la Edda poetica, che conservano molte informazioni sulla mitologia norrena.

Jón venne fatto santo locale da un decreto episcopale annunciato durante l'Althing del 1200.

La vita e i miracoli di Jón furono l'oggetto di uno scritto in latino e in norreno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Hólar Successore
- 11061121 Ketill Þorsteinsson

Controllo di autorità VIAF: 71298023 LCCN: nr97026948