Ivar Rønningen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ivar Rønningen
Ivar Ronningen.JPG
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 190 cm
Peso 90 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 2013
Carriera
Squadre di club1
1995-1998 Valerenga Vålerenga 1 (-?)
1999 Walsall Walsall  ? (-?)
1999 GKS Katowice GKS Katowice  ? (-?)
1999 Lillestrom Lillestrøm 2 (-?)
2000-2004 Brann Brann 79 (-?)
2004-2005 Rosenborg Rosenborg 6 (-?)
2006-2013 HamKam HamKam  ? (1; -?)
Nazionale
1998 Norvegia Norvegia U-21 1 (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2014

Ivar Rønningen (Lunner, 13 febbraio 1975) è un ex calciatore norvegese, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rønningen iniziò la carriera professionistica con la maglia del Vålerenga. Debuttò nella Tippeligaen il 7 giugno 1998, giocando nella sconfitta per quattro a uno in casa del Molde.[1] Giocò poi in prestito al Walsall, al GKS Katowice e al Lillestrøm. Con quest'ultimo club, esordì il 3 ottobre 1999: subentrò a Rúnar Kristinsson, a causa dell'espulsione del portiere titolare Emile Baron, nella sconfitta per tre a uno contro il Vålerenga.[2]

Fu poi ceduto a titolo definitivo al Brann. Giocò il primo incontro per il club in data 7 maggio 2000, difendendo i pali della squadra nella sconfitta per tre a due sul campo del Bodø/Glimt.[3] Si trasferì in seguito al Rosenborg, dove fu la riserva del titolare Espen Johnsen. L'esordio con questa maglia arrivò il 10 maggio 2005, giocando in un match valido per l'edizione stagionale della Coppa di Norvegia: giocò dall'inizio nella vittoria per undici a zero sull'Orkla.[4]

Il 6 gennaio 2006 fu ufficializzato il suo trasferimento allo HamKam.[5] Debuttò con questa casacca il 9 aprile, nel pareggio a reti inviolate contro il Viking.[6] La squadra, all'epoca militante nella Tippeligaen, retrocesse nel corso degli anni, finendo nella Fair Play Ligaen: in questa divisione, segnò una rete nel sei a zero inflitto al Lørenskog, in data 23 ottobre 2010.[7] Si ritirò alla fine del campionato 2012, ma a marzo 2013 tornò sui suoi passi, firmando un nuovo contratto con lo HamKam.[8]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Rønningen giocò una partita per la Norvegia Under-21.[9] Il match non è però riconosciuto come ufficiale, poiché disputato contro la Nazionale maggiore cipriota e terminato con una sconfitta per due a zero.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) Molde - Vålerenga 4 - 1, fotball.no. URL consultato il 20-03-2011.
  2. ^ (NO) Vålerenga 3 - 1 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 20-03-2011.
  3. ^ (NO) Bodø/Glimt 3 - 1 Brann, altomfotball.no. URL consultato il 20-03-2011.
  4. ^ (NO) Orkla 0 - 11 Rosenborg, altomfotball.no. URL consultato il 20-03-2011.
  5. ^ (NO) Rønningen klar for Ham-Kam, aftenposten.no. URL consultato il 20-03-2011.
  6. ^ (NO) HamKam 0 - 0 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 20-03-2011.
  7. ^ (NO) HamKam 6 - 0 Lørenskog, aftenposten.no. URL consultato il 20-03-2011.
  8. ^ (NO) Comeback for Ivar Rønningen, hamkam.no. URL consultato il 13-03-2013.
  9. ^ a b (NO) Ivar Rønningen, altomfotball.no. URL consultato il 20-03-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]