Ivan Turina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ivan Turina
Ivan Turina2.JPG
Dati biografici
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 196 cm
Peso 95 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Carriera
Giovanili
Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria
Squadre di club1
1999-2000 Croatia Sesvete Croatia Sesvete 0 (-0)
2000-2001 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria 0 (-0)
2001-2002 Kamen Ingrad Kamen Ingrad 11 (-14)
2002 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria 0 (-0)
2003 Osijek Osijek 15 (-15)
2003-2007 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria 73 (-53)
2007-2008 Skoda Xanthi Skoda Xanthi 8 (-8)
2008-2009 Lech Poznan Lech Poznań 12 (-9)
2010 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria 1 (-0)
2010-2013 AIK AIK 65 (-57)
Nazionale
2006 Croazia Croazia 1 (-0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ivan Turina (Zagabria, 3 ottobre 1980Solna, 2 maggio 2013) è stato un calciatore croato, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera professionistica di Turina iniziò nel 1998, quando rivestiva il ruolo di quarto portiere della Dinamo Zagabria (negli anni '90 denominata Croazia Zagabria) dietro ai colleghi di reparto Ladić, Butina e Vasilj. Fu girato in prestito ad altre squadre croate, tra cui Sesvete, Kamen Ingrad e Osijek, finché nel 2003 diventò il nuovo portiere titolare della Dinamo complice la partenza di Tomislav Butina.

Turina nel novembre 2012

Dopo aver conquistato due scudetti croati al fianco del giovane talento Luka Modrić, nel 2007 si trasferì allo Skoda Xanthi nel massimo campionato greco senza però riuscire ad imporsi con continuità così come avvenne nella parentesi in Polonia al Lech Poznań, dove collezionò solamente 12 presenze in campionato e 6 in Coppa UEFA pur vincendo la coppa nazionale. Nel settembre 2009 interruppe il rapporto con i polacchi mentre un mese più tardi tornò ad allenarsi con la Dinamo Zagabria, che lo ingaggiò a gennaio come riserva del rientrato Butina.

Nel maggio 2010 firmò un contratto di tre anni e mezzo con gli svedesi dell'AIK[1], debuttando a luglio dello stesso anno dopo la pausa estiva del campionato. Grazie anche alle sue parate, al termine di quella stagione l'AIK riuscì ad evitare la retrocessione, ottenendo poi un 2º e un 4º posto nei due campionati seguenti. Con la squadra giallonera ha anche disputato la fase a gironi di UEFA Europa League 2012-2013.

Nel febbraio 2013, Turina aveva firmato un prolungamento del contratto fino al 2016.[2] La sua ultima partita è stata Gefle-AIK (1-2) del 22 aprile 2013, quando uscì dal campo all'87' per un problema muscolare dopo la rete del momentaneo pareggio della formazione di casa.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Turina ha fatto parte di molte nazionali giovanili croate, tra cui le selezioni Under-17, Under-19 e Under-20. Ha anche indossato la maglia della nazionale maggiore in un'occasione, nella gara amichevole disputata il 1º febbraio 2006 a Hong Kong contro la nazionale locale quando sostituì Joey Didulica nell'intervallo.[4]

La scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

La mattina del 2 maggio 2013 il corpo senza vita del giocatore croato è stato rinvenuto nella sua abitazione di Solna, comune nei pressi di Stoccolma.[5] A causare il decesso fu un'aritmia cardiaca congenita. Ha lasciato la moglie incinta e due figlie gemelle.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Zagabria: 2006, 2007, 2010
Dinamo Zagabria: 2004, 2007
Dinamo Zagabria: 2006
Lech Poznań: 2010
AIK: 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ivan Turina klar för AIK
  2. ^ (SV) Ivan Turina förlänger kontraktet till 2016 Aftonbladet.se
  3. ^ (SV) Gefle-AIK 1-2 Svenskfotboll.se
  4. ^ Scheda dal sito della Federcalcio croata
  5. ^ Trovato morto Turina dell'Aik Solna. Portiere croato, aveva 32 anni Gazzetta.it
  6. ^ DRAMMA ALL'AIK SOLNA: TROVATO MORTO IL PORTIERE TURINA sportmediaset.mediaset.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]