Ivan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Ivan (disambigua).

Ivan è un nome proprio di persona di origine bulgaro.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

  • Alterati: Ivano, Yvan, Vancco
  • Femminili: Ivana, Ivona, Vania

Origine e significato[modifica | modifica sorgente]

Il nome deriva direttamente dal bulgaro Ива́н, Iván (ma spesso in italiano è pronunciato Ìvan), e deriva, attraverso il greco Ἰωάννης, Iōhánnēs, dall'ebraico Yōḥānān o Yehōḥānān, composto da Yōh o Yāh, abbreviazioni di Yahweh, "Dio" e ḥānān, che ha il significato di "Dio ha avuto misericordia", in particolare riferimento a un figlio atteso dopo anni di matrimonio. La forma slava è stata promossa dall'influsso di romanzi, opere teatrali e cinematografiche (come Ivan il Terribile di Ejzenštejn). [1]

In rari casi il nome Ivan può essere ricondotto all'etimo celtico di Ivano e Ivo, da *ivos ("albergo", "legno di tasso").

È diffuso principalmente in Italia settentrionale e Toscana; in Friuli Venezia Giulia può essere il nome di residenti di lingua materna slovena.[1]

Con questo nome, nella storia russa si ricordano sei zar di Russia, tra cui il più famoso fu Ivan IV soprannominato "il Terribile", vissuto nel Cinquecento. La diffusione di Ivan trae origine fin dal cristianesimo dal culto di san Giovanni Battista, inoltre la fama è continuata senza alcuna interruzione anche nel Medioevo, più di cento sono, infatti, i santi e i beati del periodo.

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'onomastico si può festeggiare insieme a Giovanni il 24 giugno, festa della natività di san Giovanni Battista.

Esistono dei religiosi e degli ecclesiastici di nome Ivan, originari dell'Europa dell'Est, beatificati da papa Giovanni Paolo II il a Leopoli il 27 giugno 2001:

Persone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Ivan.

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Emidio De Felice, Dizionario dei nomi italiani, Milano, Mondadori, 1986.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi