Italiansubs.net

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italian Subs Addicted
URL www.italiansubs.net
Tipo di sito community
Registrazione gratuita
Proprietario -
Creato da Klonni
Lancio dicembre 2005
Stato attuale attivo
Slogan Sottotitoli italiani per Serie TV, Film, Anime

Italian Subs Addicted (o, come spesso viene abbreviato, Italiansubs o ItaSA) è una community virtuale di appassionati di serie televisive, sviluppatasi attorno al fenomeno del fansubbing. Lo scopo principale del sito è quello di fornire in modo amatoriale sottotitoli di serie e serial tv, anime e film stranieri, principalmente statunitensi, britannici e giapponesi.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Italian Subs Addicted nasce nel dicembre 2005.[1]

Inizialmente il sito si componeva soltanto di un forum amatoriale, la creazione dei sottotitoli italiani avveniva senza supporto alcuno in lingua originale (trascrizioni o sottotitoli in lingua) e, pertanto, i prodotti finali erano frutto esclusivo delle capacità di comprensione orale dei traduttori. Ciò comportava lunghi tempi di rilascio e non garantiva un'assoluta fedeltà al testo originale.

Le prime serie ad essere tradotte furono Smallville, Alias e Lost. Con il passare del tempo e l'aumentare del numero di traduttori disponibili sono state affrontate le traduzioni di serie giudicate minori.

ItaSA si occupa di produrre sottotitoli amatoriali per serie televisive e film di qualsiasi genere che non vengono trasmessi in Italia, oppure che vengono trasmessi doppiati in televisione.

Blog[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal luglio 2009, al forum si affianca anche un blog di taglio giornalistico che affronta tematiche riguardanti il mondo dei telefilm e del cinema in generale.

Nel 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015 Italiansubs ha vinto il premio di Miglior Blog Televisivo ai Macchianera Blog Awards.[2]

Attualmente al blog lavorano quotidianamente 22 blogger (15 redattori e 7 caporedattori).[3]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

La3 TV[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 2008, ItaSA e La3 TV - il portale televisivo di 3, gestore di telefonia mobile - collaborano nella realizzazione di un programma intitolato Spoiler TV che viene dapprima trasmesso a cadenza settimanale sui videofonini 3 e, in seguito, pubblicato sul sito internet ufficiale.[4]

L'organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La traduzione di ciascun episodio sprevede che la puntata venga dapprima suddivisa in un certo numero di parti di eguale ampiezza (solitamente 6) che vengono tradotte individualmente dai traduttori. Successivamente, queste parti vengono consegnate al revisore, il quale verifica l'effettiva correttezza della traduzione, ne ottimizza la forma e omogeneizza la resa in italiano proposta dei diversi membri del team.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nel dicembre 2008 ITASA festeggia tre anni, ItalianSubs, 26-12-2008. URL consultato il 17-10-2010.
  2. ^ Macchianera Blog Awards 2011: ecco i vincitori | ITASA Blog
  3. ^ ITASA Blog - Autori su Italiansubs.net. URL consultato il 13 maggio 2015.
  4. ^ La3 TV: Spoiler TV. URL consultato il 13-7-2009. [collegamento interrotto]
  5. ^ Luca Sofri e Matteo Bordone, «Sub Wars: dal tramonto all’alba traducendo Lost», wired.it, 18-5-2009. URL consultato il 13-7-2009. [collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet