Isso (città)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il Comune in Provincia di Bergamo, vedi Isso (Italia).
Isso
Ἱσσός o Ἱσσοί, Ipso, Ipsus, Issus
Mosaico di Pompei raffigurante la battaglia di Isso combattuta da Alessandro Magno contro il persiano Dario nel 333 a. C. Particolare.
Mosaico di Pompei raffigurante la battaglia di Isso combattuta da Alessandro Magno contro il persiano Dario nel 333 a. C. Particolare.
Epoca Antica e altomedievale
Localizzazione
Stato Turchia Turchia
Scavi
Date scavi 1992-2012
Organizzazione Bilkent University

Isso (in greco antico Ἱσσός o Ἱσσοί, in latino: Ipso, Ipsus o Issus) un antico insediamento strategico sulla pianura costiera a cavallo del piccolo fiume Pinarus (un veloce flusso di acqua di fusione diversi metri di larghezza) sotto le montagne di difficile navigazione interna che torreggiano ad est nella Provincia di Hatay in Turchia, vicino al confine con la Siria.

Oggi può essere identificata con Kinet Höyük, nel villaggio di Yesilkoy, vicino alla città di Dörtyol, nella Provincia di Hatay, in Turchia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli scavi archeologici sono stati effettuati tra il 1992 e il 2012 dalla Bilkent University. È nota per essere il luogo di non meno di tre battaglie decisive antiche o medievali ciascuno chiamato nella loro propria epoca la battaglia di Isso.

Se la città vecchia di Isso è ancora presente all'interno di un insediamento moderno è oggetto di accesi dibattiti tra i ricercatori. Indipendentemente dal ruscello di montagna che era il luogo delle battaglie, la città vecchia era situata vicino alla odierna Iskenderun, in Turchia, nel golfo di Iskenderun. Oggi, nessuna città è presente su entrambi i lati del fiume Pinarus, che può o non può essere chiamato Issus.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti secondarie
Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia