Isshin-ryū

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Isshin-Ryu (一心流 Isshin-ryū?) è uno stile del karate di Okinawa fondato da Tatsuo Shimabuku (島袋 龍夫) e nominato da lui 15 gennaio 1956. Il karate Isshin-Ryū è la sintesi dello Shorin-ryū, del Gojū-ryū karate, e del kobudō. Il nome significa, alla lettera, "un metodo di cuore." Dal 1989 ci sono 336 rami dello Isshin-ryū in tutto il Mondo, ma la maggior parte sono concentrate negli Stati Uniti.[1] Dopo la morte di Shimabuku nel 1975, furono apportate molte variazioni allo Isshin-ryū.

Kata[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema è la somma di kata, o metodi di pratica formale, e di specifiche tecniche che usano: pugno (pugno verticale) e calci (snapping kicks). In molte delle varie forme del sistema, quattordici kata (otto a mano vuota, tre colbo, due col sai e uno con il tuifa kata) are agreed upon as composing Isshin-ryu. Questi Kata includono sviluppi originali del Maestro, e kata ereditati dagli stili originari.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]