Issam Jemâa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Issam Jemâa
Dati biografici
Nazionalità Tunisia Tunisia
Altezza 195 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Dinamo Mosca Dinamo Mosca
Carriera
Squadre di club1
2003-2005 Esperance Espérance 49 (11)
2005-2007 Lens Lens 56 (15)
2007-2008 Caen Caen 22 (3)
2008-2011 Lens Lens 47 (14)
2011-2012 Auxerre Auxerre 8 (2)
2012 Brest Brest 10 (2)
2012-2013 Al-Kuwait Al-Kuwait 26 (24)
2013- Dinamo Mosca Dinamo Mosca 18 (3)
Nazionale
2005- Tunisia Tunisia 74 (32)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 agosto 2013

Issam Jemâa (Gabès, 28 gennaio 1984) è un calciatore tunisino, attaccante della Dinamo Mosca.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nel Esperance Sportive de Tunis, è popolare tra il pubblico e si è costruito una solida reputazione ed è sacra poiché diventa campione nella sua prima stagione nel 2004.

Roger Lemerre lo convoca nella nazionale Tunisina nel giugno 2005 e con la consulenza di Jean-Luc Lamarche, lo porta al Lens Al suo arrivo, gioca come ala sinistra, ed è diventato famoso durante le partite europee, come contro la Sampdoria dove ha segnato il gol della vittoria nei minuti di recupero e offre qualificazione per le fasi a eliminazione diretta della Coppa Uefa. All'inizio della stagione 2006-2007, Jemâa migliora le proprie capacità grazie alla partnership con Aruna Dindane.

Va in prestito nella stagione 2007-2008 al Caen, promossa in Ligue 1. Reclutato da tenere, ha avuto un inizio difficile di stagione, nonostante le prestazioni promettenti durante le partite di preparazione. Si è infortunato al ginocchio nella selezione in nazionale contro la Sudan, il 8 settembre 2007, e impiega diverse settimane per guarire. Il cambiamento di gioco da (il 4-4-2 a 4-5-1) e la sostituzione del picco Yoan Gouffran non gioca a suo favore, e Issam gioca poco. A fine dicembre 2007, dopo la vittoria di Rennes, dove non è entrato in gioco, ha detto in particolare Ouest-France ' Non sono contento [..] nella mia testa, me ne vado, mi sento inutile. " Al ritorno della CAN 2008, dice, "torno con un altro stato d'animo, di lavoro, recupererò e darò il massimo per club ".

Tuttavia, prende il secondo posto nella scelta del coach, non riuscendo a cogliere le opportunità a sua disposizione.

Di ritorno dal prestito al Lens, è atterrato in Ligue 2, l'opportunità di aumentare il suo tempo di gioco con il ferimento di Aruna Dindane, Jemâa gioca più spesso su l'ala sinistra dell'attacco.

Il 13 aprile 2009, quando era di ruolo in prima linea della linee attacco, carica che ha ricoperto nella selezione, Jemâa esegue una tripletta, la prestazione gli consente di giocare contro lo Strasburgo, e anche contro il suo marchio "Lens atomizza Strasburgo", Eurosport, 14 aprile 2009. Alla fine della stagione, Jemâa ha vinto il primo titolo della sua carriera in Francia, e rifinito con sette gol per ventinove partite giocate, il suo score più brillante da quando è entrato a far parte totalmente al Lens. Il 10 febbraio 2010 durante il secondo turno della Coupe de France, ha fatto una doppietta e gli permette di qualificarsi contro l'Olympique de Marseille (3-1). Nella stagione 2010 - 2011, durante la partita tra la sua squadra Toulouse Football Club, è rimasto ferito a una gamba e non è disponibile per tre mesi.

Il 30 giugno 2011 ha firmato un contratto quadriennale per il AJ Auxerre. Ha segnato il suo primo gol con l'Auxerre il 20 luglio in una partita amichevole contro il FCK. Il 17 settembre, alla sesta giornata del campionato di Francia di Ligue 1, ha segnato il suo primo gol con l'Auxerre contro il SM Caen (1-1). Il 21 dicembre, la giornata 19 della stagione, ha segnato il suo secondo gol della stagione contro la Dijon FCO (2-2).

Il 31 gennaio 2012, Jemaa va in prestito al Stade Brest 29 fino al termine della stagione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]