Isparta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isparta
il belediyesi
Isparta – Veduta
Localizzazione
Stato Turchia Turchia
Regione Mar Mediterraneo
Provincia Isparta
Distretto Isparta
Amministrazione
Sindaco Hasan Balaman
Territorio
Coordinate 37°46′N 30°33′E / 37.766667°N 30.55°E37.766667; 30.55 (Isparta)Coordinate: 37°46′N 30°33′E / 37.766667°N 30.55°E37.766667; 30.55 (Isparta)
Altitudine 1.035 m s.l.m.
Abitanti 222 556 (2010)
Altre informazioni
Prefisso 0246
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Turchia
Isparta
Sito istituzionale

Isparta è una città della Turchia occidentale, capitale della omonima provincia.

Nota per essere la città dei fiori, Isparta ha come attività produttiva principale quella della produzione dell'acqua di rose e della produzione di tappeti artigianali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Situata ai piedi del monte Akdağ, lungo la costa meridionale del bacino di Isparta, la città venne fondata probabilmente dai Greci provenienti dalla repubblica spartana, non a caso essa è rimasta dimora di popolazione greche sino al 1920. Alcune fonti storiche la citano come sede di un vescovato durante il periodo del Concilio di Nicea. Conosciuta con il nome di Basin durante il dominio bizantino (nome datogli dal celebre geografo dell'antichità Tolomeo), la città venne conquistata dai turchi selgiuchidi nel 1203 che la chiamarono con il suo attuale nome e la fecero sede del principato di Hamit intorno al XIV secolo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Turchia Portale Turchia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Turchia