Isostrutturale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Due o più minerali si dicono isostrutturali o isotipi se hanno una struttura analoga cioè possono avere una composizione chimica molto diversa ma le posizioni relative fra gli atomi della cella elementare sono analoghe. Due minerali isostrutturali sono caratterizzati dall'avere linee analoghe nei diffrattogrammi pur cambiando la posizione e l'intensità.

Un esempio di due minerali isostrutturali è data dall'uraninite (UO2) e dalla fluorite (CaF2). La struttura del l'uraninite è formata da quattro ioni U+ attorno ad ogni atomo di ossigeno ed ogni atomo di uranio è attorniato da 8 anioni O2 -. Analogamente, nella fluorite quattro ioni Ca2+ sono attorno ad ogni atomo di fluoro ed 8 anioni F- intorno ad ogni atomo di calcio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia