Isopoda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Isopodi
Eurydice pulchra.jpg
Euridyce pulchra
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Sottoclasse Eumalacostraca
Superordine Peracarida
Ordine Isopoda
Sottordini

Gli Isopodi sono un ordine di crostacei della classe dei Malacostraca, superordine Peracaridi[1]. Comprendono non meno di 10.000 specie.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli isopodi hanno il corpo schiacciato in senso dorso-ventrale, non hanno carapace, le sette paia di zampe sono tutte uguali tra loro (da cui il nome). Sono peculiari nel loro genere per aver conquistato gli ambienti terrestri. Gli isopodi terrestri vivono in ambienti umidi e hanno la capacità di poter avvolgersi su stessi se disturbati. Alcuni isopodi sono ectoparassiti di pesci.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Isopoda in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi