Isophysis tasmanica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Isophysis tasmanica
Isophysis tasmanica.jpg
Un fiore di Isophysis tasmanica
(Southwest National Park, Tasmanian Wilderness)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Asparagales
Famiglia Iridaceae
Sottofamiglia Isophysidoideae
Genere Isophysis
T. Moore, 1853
Specie I. tasmanica
Nomenclatura binomiale
Isophysis tasmanica
(Hook.) T.Moore, 1853
Sinonimi

Hewardia tasmanica Hook. 1851

Isophysis tasmanica (Hook.) T.Moore, 1853 è una pianta erbacea perenne rizomatosa della famiglia Iridaceae, nativa della Tasmania. È l'unica specie del genere monospecifico Isophysis. [1][2][3]

Il nome del genere è stato coniato dalle parole greche iso («identica») e physis («natura»).[4]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È una specie endemica delle regioni montuose della Tasmania occidentale dove predilige terreni assolati e sabbiosi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Le foglie sono di tipo erboso; i fiori stellati, di colore rosso scuro-viola o giallo, con i tepali rovesciati. Caratteristico di I. tasmanica è l'ovario supero che la distingue da tutte le altre specie di Iridaceae.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bot. Not. 127: 107 (1974).
  2. ^ Proc. Linn. Soc. London 2: 212 (1853)
  3. ^ Kew Gardens, A detailed checklist for genus Isophysis.
  4. ^ Manning, John; Goldblatt, Peter, The Iris Family: Natural History & Classification, Portland, Oregon, Timber Press, 2008, pp. 91–93, ISBN 0-88192-897-6.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]