Isole della Nuova Zelanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le innumerevoli Isole della Nuova Zelanda possono suddividersi geograficamente tra quelle che appartengono all'arcipelago principale, del quale l'Isola del Nord e l'Isola del Sud sono di gran lunga le isole maggiori, e quelle che spaziano nell'Oceano Pacifico o che si spingono nelle zone sub-antartiche.

Ci sono poi isole sotto la giurisdizione neozelandese ma che hanno una loro autonomia e quindi delle isole delle quali la Nuova Zelanda rivendica l'appartenenza.

Isole dell'arcipelago principale[modifica | modifica wikitesto]

Isole delle acque interne[modifica | modifica wikitesto]

Possedimenti esterni all'arcipelago principale[modifica | modifica wikitesto]

  • Pitt
  • Solander
  • Three Kings

Nel Mar di Tasman:

  • Curtis
  • Long Island a sud-ovest dell'Isola del sud (vi sono due isole con questo nome nella stessa zona)
  • Macauley
  • Raoul

In territorio sub-antartico:

Territori autonomi[modifica | modifica wikitesto]

Territori rivendicati[modifica | modifica wikitesto]

Nel continente antartico:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]