Isole Shetland Meridionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo arcipelago tra Oceano Atlantico e Mare del Nord, vedi Isole Shetland.
Isole Shetland Meridionali
Geografia fisica
Localizzazione Antartide
Coordinate 62°30′S 59°18′W / 62.5°S 59.3°W-62.5; -59.3Coordinate: 62°30′S 59°18′W / 62.5°S 59.3°W-62.5; -59.3
Superficie 3.687 km²
Altitudine massima 2.105 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Antartide Antartide
Territorio conteso Argentina,Cile e Gran Bretagna
Cartografia
South Shetland Islands Map.png
Mappa di localizzazione: Antartide
Isole Shetland Meridionali

[senza fonte]

voci di isole antartiche presenti su Wikipedia
Topographic map of Livingston Island, Greenwich, Robert, Snow and Smith Islands.

Le Isole Shetland Meridionali sono una catena di isole dell'Oceano Meridionale a circa 120 km dalla Penisola Antartica. Si trovano in una regione compresa tra 61° 00' e 63° 37' Sud, e tra 53° 83' e 62° 83' Ovest.

Le Shetland Meridionali consistono di 11 isole principali e diverse isole minori, per un totale di 3.687 km² di superficie. Tra l'80 e il 90% del territorio è coperto da ghiacciai. Il punto più elevato è il Monte Foster sull'Isola Smith a 2.105 metri s.l.m.

Secondo la versione ufficiale le isole vennero "scoperte" dall'esploratore britannico William Smith il 19 febbraio 1819 e reclamate in nome di Re Giorgio III del Regno Unito. Lo sbarco sulle isole venne effettuato sulla più grande delle Shetland Meridionali, l'Isola di Re Giorgio sempre da William Smith, il 16 ottobre dello stesso anno.

Le isole vengono tuttavia reclamate anche da Argentina e Cile. Sembra che nel 1818, precedentemente dunque allo sbarco dello Smith, Juan Pedro de Aguirre, avesse chiesto permessi al governo argentino, che dava concessioni di caccia e pesca nel territorio antartico, e operasse con la nave "Espíritu Santo " facendo base sull'"isola Decepción", il cui nome resta tuttora in una piccola isola dell'arcipelago.

La caccia alle foche e alle balene si è svolta sulle isole nel XIX e all'inizio del XX secolo, ma le isole sono state abitate solo dal momento dell'installazione di una stazione scientifica di ricerca nel 1944. Una minima parte di turismo specializzato vi si svolge durante l'estate.

Da nord a sud, le isole delle Shetland Meridionali che possiedono un nome sono:

Le Isole Aitcho, un gruppo di piccole isole nell'entrata nord dello Stretto Inglese (fra le isole Robert e Greenwich), appartengono alle Shetland Meridionali.

Mappa[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]