Isole Orcadi Meridionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Orcadi Meridionali
South Orkney Islands - Islas Orcadas
Base di Signy Island
Base di Signy Island
Geografia fisica
Localizzazione Mare Antartico
Coordinate 60°35′S 45°30′W / 60.583333°S 45.5°W-60.583333; -45.5Coordinate: 60°35′S 45°30′W / 60.583333°S 45.5°W-60.583333; -45.5
Superficie 620 km²
Altitudine massima 1 265,8 m s.l.m.
Geografia politica
Sovranità Antartide Antartide
Amministrazione secondo il Trattato Antartico
Rivendicazione * Bandera de la Provincia de Tierra del Fuego.svg Provincia di Terra del Fuoco, Antartide e Isole dell'Atlantico del Sud
Cartografia
South Orkney Islands-en.svg
Mappa di localizzazione: Antartide
Isole Orcadi Meridionali

[senza fonte]

voci di isole antartiche presenti su Wikipedia

Le Isole Orcadi Meridionali sono un gruppo di isole sub-antartiche situate alla latitudine da 60°50'S a 60°83' S e longitudine da 44°25' O a 46°25' O nel mare antartico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le isole Orcadi Meridionali sono state scoperte nel 1821 da due cacciatori di foche: l'americano Nathaniel Brown Palmer e il britannico George Powell. Powell chiamò l'isola maggiore Coronation perché era l'anno dell'incoronazione di Giorgio IV. Chiamò inoltre l'arcipelago "isole di Powell".

Nel 1823, James Weddell esplorò le isole, diede all'arcipelago il nome attuale e cambiò nome ad alcune delle isole. Successivamente, le isole sono state visitate frequentemente dai cacciatori di foche e balenieri ma nessuna esplorazione completa è stata fatta fino alla spedizione di William Speirs Bruce a bordo dello Scotia nel 1903, che trascorse l'inverno sull'isola di Laurie. Bruce esplorò le isole, modificò alcuni dei nomi dati da Weddell e stabilì una stazione meteorologica, che venne rilevata da meteorologi argentini alla sua partenza nel 1904. Questa stazione, rinominata Orcadas nel 1951, è ancora oggi in funzione ed è la più vecchia stazione di ricerca abitata senza interruzioni nell'Antartide.

Nel 1908, l'arcipelago è divenuto parte della dipendenza delle Isole Falkland. Il Regno Unito e l'Argentina si contendono la sovranità sulle isole, ma poiché sono situate al di sotto del 60° S, l'arcipelago è sotto la tutela del Trattato antartico.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]