Isole Bijagos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Bijagos
Le isole Bijagos viste dal satellite.
Le isole Bijagos viste dal satellite.
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Atlantico
Coordinate 11°15′N 16°05′W / 11.25°N 16.083333°W11.25; -16.083333Coordinate: 11°15′N 16°05′W / 11.25°N 16.083333°W11.25; -16.083333
Superficie 2.624,40 km²
Geografia politica
Stato Guinea-Bissau Guinea-Bissau
Regione Bolama
Centro principale Bolama
Demografia
Abitanti 33.929 (2008)
Etnico Bijago
Cartografia
Map of the sectors of the Bolama Region, Guinea-Bissau.png
Mappa di localizzazione: Africa
Isole Bijagos

[senza fonte]

voci di isole presenti su Wikipedia

Le Isole Bijagos o Isole Bissagos (in portoghese Arquipélago dos Bijagós) sono un gruppo di 88 isole situate lungo la costa africana al largo della Guinea-Bissau.

Dal punto di vista amministrativo fanno parte della regione di Bolama della Guinea-Bissau.

Esse sono classificate dall'UNESCO come riserva della biosfera.

Le isole principali sono:

  • Formosa, 140,3 km²
  • Caravela, 125,7 km²
  • Orango, 122,7 km²
  • Roxa, 111 km²
  • Orangozinho, 107 km²
  • Uno, 104,0 km²
  • Carache, 80,4 km²
  • Bubaque, 75 km²
  • Bolama, 65 km²
  • Galinhas, 50 km²

Solo 20 delle 88 isole sono abitate.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le isole sono state scoperte dal navigatore veneziano Alvise Da Mosto nel 1456 durante il suo viaggio di ritorno in Portogallo.

Parchi nazionali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]