Isole Anambas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Anambas
'Kepulauan Anambas'
Geografia fisica
Localizzazione Mar Cinese Meridionale
Coordinate 3°06′N 105°40′E / 3.1°N 105.666667°E3.1; 105.666667Coordinate: 3°06′N 105°40′E / 3.1°N 105.666667°E3.1; 105.666667
Superficie 675 km²
Geografia politica
Stato Indonesia Indonesia
Provincia Isole Riau
Demografia
Abitanti 20.000
Cartografia
Karta CN SouthChinaSea.PNG

[senza fonte]

voci di isole dell'Indonesia presenti su Wikipedia

Le Isole Anambas (indonesiano: Kepulauan Anambas) formano un piccolo arcipelago dell'Indonesia, situato nel Mar Cinese Meridionale, tra la penisola di Malacca, ad ovest, e il Borneo, ad est. Amministrativamente l'arcipelago fa parte della provincia delle Isole Riau. Le Isole Anambas vengono a volte considerate parte del più esteso arcipelago delle Isole Natuna, situato alcune centinaia di chilometri ad est.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago comprende 20 isole principali e oltre 200 isolotti, che si estendono su un'area di 9.200 km². In totale le isole ricoprono un'area di 675 km². Le Isole di Anambas sono state descritte come "alte e rocciose, formate principalmente da rocce dure e latérite e con una barriera corallina alla base" [1]. La costa della maggior parte delle isole è irregolare e forma varie baie e insenature, molte delle quali sono ricoperte da foreste di mangrovie.

Le isole principali dell'arcipelago sono: Jemaja, Siantan, Matak, Mubur e Kiabu. La più estesa è Jemaja, con una superficie di 325 km². Siantan è la seconda isola più grande con un'area di circa 80 km².

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Le isole sono scarsamente popolate, soprattutto da parte dei pescatori e discendenti dei Bugis. La popolazione è attualmente attorno ai 20.000 abitanti. Il centro principale è Terempa, situato sull'isola di Siantan. Altri piccoli villaggi sono sparsi sulle restanti isole.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Le attività principali sono la pesca e la coltivazione della palma da cocco. Sono presenti anche ricchi giacimenti di gas naturale e di petrolio greggio, che vengono esportati in paesi come Singapore e la Malesia. Per i sub, le isole sono molto popolari per la presenza di una barriera corallina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oberholser, U.C., 1917. The birds of Anamba Islands. Bulletin of the United States National Museum, Bulletin 98, 75pp

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]