Isolation (John Lennon)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isolation
Artista John Lennon
Plastic Ono Band
Autore/i John Lennon
Genere Rock
Esecuzioni notevoli Joe Cocker, Snow Patrol
Pubblicazione
Incisione John Lennon/Plastic Ono Band
Data 1970
Etichetta Apple Records
Durata 2:53
John Lennon/Plastic Ono Band – tracce
Precedente Successiva
Working Class Hero Remember

Isolation è una canzone del 1970 scritta da John Lennon, che appare nel primo album ufficiale da solista dell'ex-Beatle: John Lennon/Plastic Ono Band. Roger Waters, ex membro fondatore della band inglese Pink Floyd, cita Isolation come una delle sue canzoni preferite di tutti i tempi.[1]

Significato[modifica | modifica sorgente]

La canzone fu scritta da John Lennon nel periodo di crisi più nera dopo la fine dell'avventura da Beatle. Le continue voci e critiche che circondavano l'autore e sua moglie Yoko Ono, insieme con la rottura della lunga e forte amicizia con Paul McCartney gettarono la coppia in una forte crisi, che diede a Lennon l'ispirazione per questo brano.

Composizione[modifica | modifica sorgente]

La musica è una lenta ballata, suonata al pianoforte. Il brano inizia con una breve introduzione, che è l'armonia della strofa. Questa armonia è peculiare, perché rappresenta un abile cromatismo della quinta dell'accordo fondamentale. Inizia con una quinta giusta, poi si sposta di semitono per semitono fino ad arrivare alla settima minore. Un simile espediente fu usato da Roger Waters per la canzone dei Pink Floyd The Gunner's Dream. Infatti il fondatore dei Pink Floyd ha definito Isolation una delle sue canzoni preferite.

La canzone presenta una variante, dove l'autore sembra sfogarsi, aumentando il tono della voce (registrata raddoppiata), diversamente dal resto del brano, dove il cantato rimane pacato.

La fine della canzone rende molto bene il titolo della stessa. Pronunciata la parola "isolation", il brano termina, lasciando nell'ascoltatore la sensazione di isolamento che sentiva Lennon.

Reinterpretazioni[modifica | modifica sorgente]

Formazione[modifica | modifica sorgente]

I musicisti che registrarono il brano furono i seguenti:[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Roger Waters" likes "Isolation"..
  2. ^ John Blaney, John Lennon: Listen To This Book, Guildford, Great Britain, Biddles Ltd., 2005, p. 59. ISBN 0-9544528-1-X.