Isola del Principe Rodolfo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Isola del Principe Rodolfo
Остров Рудольфа
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Artico
Coordinate 81°46′02″N 58°33′36″E / 81.767222°N 58.56°E81.767222; 58.56Coordinate: 81°46′02″N 58°33′36″E / 81.767222°N 58.56°E81.767222; 58.56
Superficie 297 km²
Sviluppo costiero 74,7 km
Altitudine massima 461 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Russia Russia
Distretto federale Nordoccidentale
Soggetto federale Oblast' di Arcangelo
Demografia
Abitanti 0
Cartografia
Rudolf Island.PNG
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola del Principe Rodolfo

[senza fonte]

voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola del Principe Rodolfo (detta anche isola di Rudolf; in russo Остров Рудольфа), chiamata così in onore di Rodolfo d'Asburgo-Lorena, è l'isola più a nord della Terra di Francesco Giuseppe, in Russia. La baia Teplitz è il sito che funge da punto iniziale delle numerose spedizioni polari del tardo XIX secolo e primo XX secolo, in particolare italiane.

A causa dei terreni scoscesi, l'unica zona accessibile agli aerei è una stretta striscia di terra di 300 metri. Capo Fligely, situato sull'isola, è il punto più a nord dell'Europa.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola ha una superficie di 297 km² e un'altezza massima di 461 m. A sud il canale di Neumayer (пролив Неймайера) la separa dalle isole di Hohenlohe e Oktjabrjata. Nella parte occidentale dell'isola si trova la baia Teplitz.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'isola è stata raggiunta la prima volta nel 1873 dalla spedizione austro-ungarica al Polo Nord di Payer-Weyprecht e dedicata al principe Rodolfo d'Asburgo-Lorena. Nel 1900, la spedizione del capitano Umberto Cagni e di Luigi Amedeo di Savoia-Aosta raggiunse il nord e nord-ovest dell'isola, e svernò nella baia di Teplitz prima di tentare di raggiungere il Polo Nord[1].

Nel 1936, l'isola è stata la base di partenza della prima spedizione aerea sovietica al Polo Nord. Da lì, nel maggio 1937, sono decollati quattro pesanti quadrimotori ANT-6. Nel 1932 fu impiantata la stazione polare operativa "Rudolph", che fu chiusa nel 1995[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rudolf Island, Teplitz Bay, Cap Fligely
  2. ^ (RU) Завершено обследование островов архипелага Франца Иосифа

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]