Isola del Pomo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola del Pomo
Otok Jabuka
Otok Jabuka 2008.jpeg
Geografia fisica
Localizzazione Mare Adriatico
Coordinate 43°05′29″N 15°27′41″E / 43.091389°N 15.461389°E43.091389; 15.461389Coordinate: 43°05′29″N 15°27′41″E / 43.091389°N 15.461389°E43.091389; 15.461389
Arcipelago Isole curzolane
Superficie 0,22 km²
Altitudine massima 97 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Croazia Croazia
Regione Regione spalatino-dalmata
Demografia
Abitanti 0 (2009)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
Isola del Pomo

[senza fonte]

voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

L'isola del Pomo o Scoglio Pomo (in lingua croata Otok Jabuka) è un'isola vulcanica disabitata nel mare Adriatico, sita tra Pescara e Spalato, ad ovest dell'Isola di Lissa.

L'unico accesso all'isola, che può avvenire solo in condizioni meteoreologiche favorevoli, è quello sito a sud-ovest.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sull'isola è presente una specie endemica di lucertole nere (Podarcis melisellensis pomoensis) e di altre piante come la Centaurea jabukensis e la Centaurea crithmifolia, entrambe della specie delle Asteraceae.

Caratteristiche geologiche[modifica | modifica wikitesto]

Le scogliere dell'isola sono alte 97 metri.

Allo scoglio Pomo è legato uno strano fenomeno: non appena un'imbarcazione le si avvicina, le bussole impazziscono: il fatto è spiegabile tenendo presente la grande quantità di magnetite presente nelle rocce dell'isola.

L'isola del Pomo vista da Busi, a destra dell'isola di Sant'Andrea