Isola Riesco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Riesco
Isla Riesco
Geografia fisica
Localizzazione Stretto di Magellano - Stretto FitzRoy
Coordinate 53°00′S 72°30′W / 53°S 72.5°W-53; -72.5Coordinate: 53°00′S 72°30′W / 53°S 72.5°W-53; -72.5
Arcipelago Terra del Fuoco
Superficie 5.110 km²
Altitudine massima Monte Atalaya
1.830 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Cile Cile
Regione Magellane e Antartide Cilena
Demografia
Abitanti 0
Densità 0 ab./km²
Cartografia
Chile.estrechodemagallanes.png
Mappa di localizzazione: Cile
Isola Riesco

[senza fonte]

voci di isole del Cile presenti su Wikipedia

Isola Riesco (in spagnolo Isla Riesco) è un'isola australe del Cile, la 114ª isola più grande del mondo, situata nell'arcipelago della Terra del Fuoco, inquadrata amministrativamente nella Regione delle Magellane e dell'Antartide Cilena, nella Provincia di Magallanes (con capitale Punta Arenas) e nel comune cileno di Río Verde.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Si trova a est della seconda bocca più settentrionale e occidentale dello Stretto di Magellano (Canal Abra), sullo stretto principale che porta verso l'Oceano Pacifico, di fronte all'Isola Santa Inés. Non ha coste bagnate direttamente dal Pacifico, ma è circondata da estuari d'acqua salta come il seno Otway, e il seno Skyring, che la dividono da altre penisole interne della Patagonia. Costituisce il fianco nordest della parte pre-terminale dello Stretto di Magellano, a sud della penisola Muñoz-Gamero e a nord della penisola Brunswick. Ha un'area di 5.110 km², fatto che la rende la maggiore isola della municipalità di Punta Arenas e la seconda più grande dell'arcipelago della zona, dopo l'Isola Grande della Terra del Fuoco (47.992 km²) e prima dell'Isola Hoste (4117 km²).

Orografia, clima, flora[modifica | modifica wikitesto]

Ha un'orografia piuttosto levigata, con la punta più elevata il Monte Atalaya, che si eleva a 1.830 metri. Il clima nelle zone più basse è quello della tundra isotermica, molto piovoso, con fortissimi venti circumpolari (200 km/h) prevalentemente da ovest. Numerosi ghiacciai occupano l'isola. A nord, un immenso campo di ghiaccio è la sorgente fi 7 ghiacciai. Inoltre il monte Cerro Ladrillero ha 12 ghiacciai nei suoi fianchi. Nella porzione sud dell'isola, la Penisola Córdova segna il limite est dello Stretto di Magellano con numerosi ghiacciai di montagna che sfociano sul canale.[1]

Nella zona ad oriente, le "Andes fueguinos" declinano verso un paesaggio di boschi (di coigüe de Magallanes) su colline e pianure, relativamente riparate dai venti e adatte alla pastorizia, principalmente di ovini. Inoltre nell'isola rimangono branchi di "huemul" allo stato brado.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

I primi abitatori erano gli indigeni kaweskar, oggi l'isola possiede una decina di estese fattorie private (le estancias), dedite alla pastorizia, specialmente attorno a Cabo León.

Campi di concentramento del governo Pinochet[modifica | modifica wikitesto]

Nella storia dell'isola Riesco, non possiamo dimenticare la passata esistenza di campi d'internamento durante il governo militare di Augusto Pinochet, da quello che risulta da numerose testimonianze di militari, contadini ed ex-detenuti.

Miniere di carbone[modifica | modifica wikitesto]

L'Isola Riesco possiede alcune tra le maggiori riserve di carbone del Cile. Si stima che possano contenere più di 300 milioni di tonnellate di carbone di bassa qualità in tre depositi: Río Eduardo, Elena e la Estancia Invierno.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Riesco è il cognome del presidente cileno Germán Riesco, eletto all'inizio del XX secolo. Molti luoghi del Cile portano il suo nome, includendo il fiume Riesco, un lago, e quest'isola.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ USGS, P 1386-I Chile and Argentina - Wet Andes: Southern Patagonian Andes. URL consultato il 28 gennaio 2008.
isole Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole