Isola Normanby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Normanby
Normanby Island
Immagine topografica dell'isola
Immagine topografica dell'isola
Geografia fisica
Localizzazione Oceania
Coordinate 10°00′S 151°00′E / 10°S 151°E-10; 151Coordinate: 10°00′S 151°00′E / 10°S 151°E-10; 151
Arcipelago Isole D'Entrecasteaux
Superficie 1.040 km²
Dimensioni 73 × 4-28 km
Altitudine massima 1.158 m s.l.m.
Classificazione geologica Vulcanica
Geografia politica
Stato Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Regione Provincia di Baia Milne
Cartografia
Mappa di localizzazione: Papua Nuova Guinea
Isola Normanby

[senza fonte]

voci di isole della Papua Nuova Guinea presenti su Wikipedia

L'Isola Normanby è un'isola della Papua Nuova Guinea.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola, dalla caratteristica forma a L, fa parte dell'arcipelago delle Isole di D'Entrecasteaux. L'isola si trova a 16 km al largo della Nuova Guinea dalla quale è separata dallo Stretto Goshen, lo stretto di Dawson la separa invece dall'Isola Fergusson.

Il punto più alto dell'isola è il Prevost Range, a sud-est, che arriva a 1.158 metri s.l.m. La superficie dell'isola è di circa 1040 km² il che la colloca al 318º posto tra le isole più grandi del mondo. La città principale è Esa’ala.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1873 l'isola è stata visitata dal capitano inglese John Moresby a bordo della nave HMS Basilisk che chiamò l'isola in onore del 2° Marchese di Normanby George Phipps, governatore del Queensland Australiano.

Famosa un tempo per la produzione d'oro ora l'isola esporta soprattutto copra e legname. Sono comunque in corso ricerche riguardanti nuovi giacimenti d'oro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]