Isola Coburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Coburg
Coburg Island (inglese)
Nirjutiqavvik (Inuktitut)
Uccelli marini che nidificano sull'isola Coburg.
Uccelli marini che nidificano sull'isola Coburg.
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Artico
Coordinate 75°57′N 79°18′W / 75.95°N 79.3°W75.95; -79.3Coordinate: 75°57′N 79°18′W / 75.95°N 79.3°W75.95; -79.3
Arcipelago Isole della Regina Elisabetta
Superficie 411 km²
Dimensioni 38 × 24 km
Altitudine massima 823 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Canada Canada
Territorio Nunavut Nunavut
Regione Qikiqtaaluk
Demografia
Abitanti 0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Canada
Isola Coburg

[senza fonte]

voci di isole del Canada presenti su Wikipedia

L'isola Coburg (in lingua inuktitut Nirjutiqavvik)[1] è un'isola disabitata della regione di Qikiqtaaluk nel territorio di Nunavut, in Canada.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'isola appartiene al gruppo delle isole della Regina Elisabetta, nell'arcipelago artico canadese. Ha una superficie di 411 km², una lunghezza di 38 km e una larghezza che va da 22 a 24 km. Lo stretto Glacier la separa dall'isola Ellesmere, mentre a sud si trova l'isola di Devon. L'area è frequentata in prevalenza da balene artiche, narvali, orsi polari, pinnipedi, trichechi e balene bianche.[2]

Ambiente e fauna[modifica | modifica sorgente]

L'isola Coburg è stata classificata come area protetta nell'ambito di numerosi programmi di conservazione ambientale: è stata ad esempio designata International Biological Program site e Key Migratory Bird Terrestrial Habitat site. Insieme all'area marittima circostante, è anche parte della Nirjutiqavvik National Wildlife Area.[2] In particolare una zona dell'isola, Cambridge Point, è una delle cosiddette Important Bird Area, la cui rilevanza è dovuta soprattutto alla presenza dei seguenti uccelli: l'uria nera, il gabbiano tridattilo, il gabbiano glauco, il fulmaro e l'uria di Brünnich.[2]


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Nunavut National Wildlife Area Facts, cws-scf.ec.gc.ca, 2005-06-21. [collegamento interrotto]
  2. ^ a b c (EN) Cambridge Point, bsc-eoc.org.