Isabelle Caro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Isabelle Caro (Aubergenville, 9 settembre 1982Parigi, 17 novembre 2010) è stata una modella e attrice teatrale francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Isabelle soffriva sin dall'età di 13 anni di una grave anoressia nervosa. Nel 2006 arrivò a pesare 25 chili e cadde in coma[1]. Divenne famosa dopo aver posato nuda per una controversa campagna pubblicitaria del fotografo Oliviero Toscani nel 2007.

Morì il 17 novembre 2010 dopo circa due settimane di permanenza all'hôpital Xavier-Bichat di Parigi dove era stata ricoverata appena arrivata da un viaggio aereo proveniente da Tokyo; aveva 28 anni e pesava 31 chili per 1,64 di altezza. La notizia della morte venne annunciata dalla famiglia soltanto il 29 dicembre successivo.[2].

La causa della morte, ufficialmente attribuita a una generica polmonite, è stata contestata dal padre di Isabelle, Christian Caro, che ha denunciato l'ospedale per omicidio colposo, ritenendolo responsabile di gravi negligenze. Il 4 gennaio 2011 la madre di Isabelle, Marie Caro, sentendosi, a detta del marito, responsabile per aver fatto ricoverare la figlia presso quell'ospedale, si è tolta la vita.[3].

« Ho avuto un'infanzia molto complicata, molto difficile, molto dolorosa. La più grande fobia di mia madre era che sarei cresciuta. Trascorreva il suo tempo a prendermi le misure. Mi faceva indossare vestiti di una bambina di 4 anni perché rifiutava che io crescessi. Lei non mi permetteva di uscire perché aveva sentito che l'aria fresca faceva crescere i bambini e per questo mi teneva chiusa in casa. È stato molto traumatico. »

Nel 2009 esce il libro autobiografico scritto dalla stessa Caro, dal titolo La ragazza che non voleva crescere.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ È morta la modella anti anoressia della campagna choc di Toscani
  2. ^ Anoressia, morta Isabelle Caro, modella della campagna shock, la Repubblica, 29 dicembre 2010. URL consultato il 29 dicembre 2010.
  3. ^ Suicida la madre di Isabelle Caro, Ansa, 20 gennaio 2011. URL consultato il 20 gennaio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Isabelle Caro, La ragazza che non voleva crescere: La mia battaglia contro l'anoressia, Milano, Cairo Publishing, 2009. ISBN 9788860522047.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anorexia. Storia di un'immagine, Oliviero Toscani e Leandro Manuel Emede (2008)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24930068