Irving Stone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Irving Stone (San Francisco, 14 luglio 1903San Francisco, 26 agosto 1989) è stato uno scrittore statunitense, specializzato nelle biografie di importanti personalità storiche.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue opere più celebri sono Brama di vivere (Lust for Life), pubblicato nel 1934, su Vincent van Gogh, e Il tormento e l'estasi, pubblicato nel 1961, su Michelangelo Buonarroti. Entrambi i romanzi hanno avuto una fortunata trasposizione cinematografica, rispettivamente Brama di vivere (1956) di Vincente Minnelli con Kirk Douglas nel ruolo di Van Gogh, e Il tormento e l'estasi (1965) di Carol Reed con Charlton Heston nel ruolo di Michelangelo e Rex Harrison in quello di Papa Giulio II.

Stone ha raccontato le vite di artisti e letterati (i già citati Brama di vivere e Il tormento e l'estasi, London: l'avventura di uno scrittore del 1938 sullo scrittore Jack London, Vortici di gloria del 1985 su Camille Pissarro e gli impressionisti), di politici americani (l'insolito They Also Ran del 1944 sui candidati sconfitti nelle elezioni presidenziali americane messi a confronto con i vincitori, L'amore è eterno del 1954 sul presidente Abraham Lincoln e la moglie Mary Todd, Quelli che amano del 1965 sul presidente John Adams e la moglie Abigail Adams), di studiosi e scienziati (Le passioni della mente del 1971 su Sigmund Freud, dell'archeologo tedesco Heinrich Schliemann Il tesoro greco del 1975 su L'origine del 1980 su Charles Darwin).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 51696231 LCCN: n50010563