Irreverence

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irreverence
Fotografia di Irreverence
Paese d'origine Italia Italia
Genere Thrash metal
Periodo di attività 1995 – in attività
Album pubblicati 5
Studio 4
Live 0
Raccolte 1
Sito web

Irreverence è una Thrash metal band di Milano, Italia, fondata nel 1995 da un'idea di Riccardo Paioro assieme a Davide Firinu.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Immediatamente dopo la propria fondazione, la band comincia la composizione di materiale originale, affiancandolo, comunque, a cover di canzoni famose come qualsiasi gruppo di ragazzi alle prime armi. La loro musica si deliena immediatamente su canoni stilistici tipici del Thrash Metal con influenze passate (soprattutto) e presenti, principalmente dalla scena teutonica, ma senza disdegnare la scuola americana. Oltre a caratteristiche Thrash sono evidenti anche contaminazioni, a tratti molto marcate, di Death metal che si manifestano in atmosfere cupe e in una maggiore cura della melodia in fase di arrangiamento delle canzoni. Le tematiche dei testi sono rivolte al sociale, trattando argomenti come l'emarginazione, l'ambiente, la guerra, ecc.. Le band ispiratrici di cui maggiormente è sensibile l'influenza sono Kreator, Sodom, Slayer e Death.

Durante i primi anni di vita la formazione cambia diverse volte prima di assestarsi, mentre le capacità tecniche e compositive dei componenti maturano. Durante questi anni la band autoproduce un paio di demo e inizia la propria attività concertistica per diffondere il nome e la musica.

Nel 2000 vengono notati da una neonata etichetta discografica, la Stonehenge records, per la quale incidono il loro primo album Totally Negative Thoughts. Il disco non è fortunatissimo, ma tanto basta per farli conoscere sempre di più, anche grazie ad una attività live serrata che, tutt'oggi, è ancora il loro punto di forza. La loro etichetta chiude, ma il combo milanese continua comunque a suonare e comporre.

La formazione cambia ancora e nel 2002 decidono di autoprodurre un EP che si intitolerà Target: Hate. Decidono di fare le cose in grande e vanno a registrare le 6 canzoni, che formeranno il lavoro, in germania, una delle patrie del Thrash metal, agli storici Spider House Ton Studios. Dietro al mixer c'è Mr. Harris Johns, produttore di band-pilastro del genere come Sodom, Kreator, Sepultura, Helloween, ecc..

Questo nuovo lavoro porta il gruppo all'attenzione del pubblico, grazie anche ad un tour di supporto all'uscita discografica di più di 40 date da nord a sud italia, oltre che per la qualità della musica proposta. Durante queste date la band incontra gruppi di rilievo nel panorama nazionale ed estero, quali Tankard, Necrodeath, Natron, Node, Obituary, ecc. e a suonare in manifestazioni importanti come Metal camp 2005 e Titans Of Thrash 2004.

Nel 2005 gli irreverence, con una line-up ancora diversa (nella quale militano solamente Riccardo e Davide della formazione originale), hanno 10 nuove canzoni pronte e decidono di tornare a registrare in Germania negli stessi studi con lo stesso produttore. Con il loro nuovo lavoro, War Was Won, tra le mani trovano un contratto discografico con On Dead Sound, che li aveva seguiti fino a quel momento nell'organizzazione di date live, che è diventata nel frattempo anche etichetta discografica.

War Was Won viene pubblicato da On Dead Sound nel settembre 2006 dopo un anno dalla sua registrazione. Il disco raggiunge i negozi come Mariposa, Catalogo Negative e Ricordi Store grazie alla distribuzione di Andromeda Dischi e riceve ottimi giudizi da stampa e media del settore.

Nel 2007 On Dead Sound interrompe la propria attività di casa discografica concludendo il rapporto con il gruppo in questo ambito, ma proseguendo nella propria attività di management. Il gruppo nel 2009 firma un contratto discografico con la Noisehead Records con la quale poi registra e pubblica l'ultimo disco Upon These Ashes e per la prima volta uno dei loro album, quest'ultimo, diventa disponibile tramite i circuiti di download digitale.

Membri passati e presenti[modifica | modifica sorgente]

1995-1996[modifica | modifica sorgente]

1996-2000[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo Paioro (voce e chitarra)
  • Luca Petrazzuolo (chitarra)
  • Giuliano Strozzi (basso)
  • Davide Firinu (batteria)

2001-2004[modifica | modifica sorgente]

2004-2010[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo Paioro (voce e chitarra)
  • Luca Colombo (chitarra)
  • Mauro Passiatore (basso)
  • Davide Firinu (batteria)

2010[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo Paioro (voce e chitarra)
  • Luca Colombo (chitarra)
  • Marco Mattioli (basso)
  • Davide Firinu (batteria)

2011[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo Paioro (voce e chitarra)
  • Luca Colombo (chitarra)
  • Luigi Corinto (basso)
  • Davide Firinu (batteria)

2012[modifica | modifica sorgente]

  • Riccardo Paioro (voce e chitarra)
  • Eros Melis (chitarra)
  • Stefano Trulla (basso)
  • Davide Firinu (batteria)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Studio[modifica | modifica sorgente]

Demo[modifica | modifica sorgente]

Raccolte e Compilation[modifica | modifica sorgente]

Collaborazioni[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Video Musicali[modifica | modifica sorgente]

  • Slaughter Of The Innocents
  • Not One Of Them

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal