Irminismo wiligutiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la religione neopagana etena moderna, vedi Irminismo.

L'Irminismo wiligutiano (da Irmin, nome di un'ipotetica divinità germanica ancestrale) è una dottrina filosofica ed esoterica classificata come parte del misticismo germanico e nazista basata sul vecchio Paganesimo germanico e su parecchi elementi tratti dalla dottrina cristiana e biblica. La tradizione irminista wiligutiana (originariamente chiamata solamente Irminismo, termine oggi utilizzato per indicare una religione etena) è sorta in seno agli insegnamenti esoterici di Karl Maria Wiligut e traendo elementi dall'Armanismo, corrente del misticismo germanico fondata da Guido Von List. La dottrina irminista wiligutiana fu, secondo le idee di Wiligut, la religione originale dei Germani, successivamente soppiantata con la forza dalla religione germanica antica e infine dal Cristianesimo.

Nomenclatura[modifica | modifica sorgente]

Il nome dell'Irminismo wiligutiano deriva dal termine Irmin, che secondo gli irminkristiani sarebbe il nome di una teorizzata divinità ancestrale della religione germanica. Scientificamente il termine è studiabile come una retroformazione del lemma Irminsul (letteralmente "grande pilastro"), nome di un simbolo spirituale della religiosità teutonica. Se ricollegato al sassone antico (nel quale comparse con le influenze protogermaniche) il termine assume il significato di "forte" o "grande", e risulta interconnesso anche con l'alto tedesco antico ermen e norreno jormun (in alfabeto latino esteso jǫrmun). La seconda parte del lemma deriva da Krist, il profeta degli irminkristiani, considerato il vero Cristo, copiato in seguito dalla Chiesa cristiana delle origini.

Dottrina[modifica | modifica sorgente]

Secondo la dottrina di Karl Maria Wiligut, riportata anche nei versi che questi scrisse negli anni Venti (la raccolta intitolata Halgarita Sprüche), la Bibbia fu in origine un testo germanico, sacro all'antico Irminismo wiligutiano in seguito rimpiazzato dalla religione germanica politeistica (che Wiligut chiama nei suoi scritti Wotanismo, in evidente opposizione con la religione wotanista teorizzata da Guido Von List e fondata anni più tardi da David Eden Lane). Gli irministi wiligutiani credono in una divinità chiamata Krist, che sostengono essere il modello originale dal quale il Cristianesimo delle origini trasse il modello per la figura di Gesù, oltre ad avere assimilato anche componenti dottrinali e testi sacri della dottrina irminista wiligutiana. Gli aderenti speculano che il Wiligutianesimo sia emerso nel 12.500 a.C., periodo in cui venne rivelata direttamente da Krist, e divenne la religione principale delle popolazioni germaniche. Dall'Irminismo wiligutiano primordiale si sarebbe successivamente scisso il Paganesimo germanico antico, rimpiazzato infine da una terza religione: il Cristianesimo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]