Irma Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irma Records
Stato Italia Italia
Fondazione 1988
Fondata da Umbi Damiani e Massimo Benini
Sede principale Bentivoglio (BO)
Settore musicale
Prodotti Chillout, Lounge, Acid Jazz, Rap, Dance
Sito web www.irmagroup.com

La Irma Records è un'etichetta discografica italiana nata nel 1988 a Bologna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In quegli anni nasceva in Italia la scena House italiana e le produzioni della Irma si concentrarono inizialmente su questo genere musicale. I primi successi internazionali sono stati Soft House Company, Be Noir, Mozart & Master Freez,DonCarlos e soprattutto il successo dance mondiale dei Double Dee Found Love, che ha raggiunto i vertici delle classifiche di vendita dance di tutto il mondo.

Nei primi anni '90 si sono susseguite produzioni di singoli di Dance House ma è anche iniziata la produzione di album di artisti e gruppi, in particolare quello dei Jestofunk, che con il loro primo album Love in a black dimension ed i singoli da questo estratti (Can We Live, Say It Again, I'm Gonna Love You) sono arrivati ai vertici delle classifiche internazionali.

L'etichetta inizia poi a trattare vari generi musicali, a partire dall'Acid jazz e il Trip hop e pubblica album di artisti di Sarah Jane Morris, Bossa Nostra, Ohm Guru, Gazzara; la Irma pubblica poi il primo singolo dell'artista hip hop italiano Frankie hi-nrg MC Fight Da Faida, e, negli anni successivi, gli album dei Colle Der Fomento, Ice One e Alta Tensione.

A metà degli anni '90 la Irma Records è stata una delle prime etichette a pubblicare album lounge/chillout (serie di compilation: Irma Chill Out Cafè) e i lavori dei Montefiori Cocktail che con la loro musica hanno dato vita ad un genere musicale denominato proprio Cocktail Music. Negli anni successivi la produzione della Irma record è continuata incessantemente cercando di occuparsi di tutti i generi musicali più interessanti della scena Club internazionale come il Drum and bass, il breakbeat, la jazz house e il nu jazz. Grande attenzione è stata data anche alla musica di matrice brasiliana, a partire dai Bossa Nostra; sono stati pubblicati gli album di Dom Um Romao, Man Sueto, Banda Favela, Arcoris, Nu Braz e una serie di compilation dal titolo Sister Bossa fino ad arrivare al 2004, anno dell'affermazione internazionale del gruppo brasiliano Kaleidoscopio con Voce me Apareceu.

Lo stesso anno esce in Inghilterra il singolo Happy dell'artista inglese Max Sedgley, che diventa una hit nei club internazionali.

Attualmente uno degli artisti della Irma Records che sta acquistando sempre più fama internazionale è il dj italiano Supabeatz del duo elettronico Keith & Supabeatz.

La Irma Records, oltre ad avere in catalogo generi musicali cosiddetti da Club ha iniziato ad occuparsi di musica italiana, con artisti quali Steve Rogers Band, gruppo storico di Vasco Rossi, Maler, cantautore lanciato da Fiorello a Viva Radio 2 e vincitore del Premio SIAE Tenco, e Agnese Manganaro, cantautrice di Lecce, il cui primo singolo è prodotto da Roberto Vernetti, premiato al MEI come migliore produttore italiano 2005.

Dopo il 2008 IRMA si è aperta ad un versante musicale più indie che va dal Pop al Rock, passando anche sui pentagrammi più Electro. Ad oggi IRMA ha pubblicato album di Artisti come Silvia's Magic Hands (il singolo “A soldier's lament” si è aggiudicato il premio del pubblico di Voci per la Libertà una Canzone per Amnesty), Captain Mantell, Drunken Butterfly (con “L'Ultima Risata“, sonorizzazione del film omonimo di F. W. Murnau), Papik (che con il singolo “Staying for Good” tratto da “Rhythm of Life” è entrato nelle classifiche dei brani più' programmati dalle Radio italiane tra le quali Radio DeeJay, RMC, Radio 105 e Radio Capital), Kalweit and the Spokes, Phinx, Aaaron Tesser and the New Jazz Affair, Ely Bruna (voce solista dei Papik) e Nu Braz.

Nel 2011 IRMA records pubblica: “I already love you” il secondo lavoro dell'Artista statunitense Sara Lov (frontwoman dei Devics), il disco di esordio di Robert Passera (prodotto da Bengi Jumping uno degli esponenti più' importanti della Lounge italiana), il disco di esordio di Maestro Garofalo (storico collaboratore e musicista di Riccardo Rinaldi aka Ohm Guru, nonché tastierista dei Sud Sound System) e infine il disco di Enrico Brizzi & YuguerraLa vita quotidiana in Italia” dove la voce di Enrico Brizzi si è unita alle sonorità R&R della band emiliana Yuguerra. Nel 2012 IRMA records pubblica l'album dei Sir Frankie Crisp e quello dei Locomotif, il nuovo album "Got To Be Real" della cantautrice jazz brasiliana Ithamara Koorax, il secondo album del Produttore romano Nerio Poggi in arte Papik.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Alessandro Bolli, Dizionario dei Nomi Rock, Padova, Arcana editrice, 1998. ISBN 978-88-7966-172-0.
  • Mario De Luigi, Storia dell'industria fonografica in Italia, edizioni Musica e Dischi, Milano, 2008
  • Vari numeri di Musica e dischi (annate dal 1988 in avanti)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica