Iris oratoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Iris oratoria
Iris oratoria.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Tarachodidae
Genere Iris
Specie I. oratoria
Nomenclatura binomiale
Iris oratoria
Linnaeus, 1758

Iris oratoria (Linnaeus, 1758) è un insetto della famiglia Tarachodidae, rinvenibile in buona parte del bacino del Mediterraneo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questa mantide viene spesso confusa con la Mantis religiosa, tuttavia una sostanziale differenza è riscontrabile nelle dimensioni delle ali notevolmente più corte. Generalmente è di colore verde ma talvolta assume una colorazione marrone, a seconda delle condizioni dell'umidità nell'ambiente circostante. La femmina ha una lunghezza che varia dai 5,5 ai 6 cm, il maschio leggermente più piccolo, dai 4 ai 5 cm.[senza fonte]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Può vivere per circa un anno, la stagione degli amori avviene tra agosto e ottobre, successivamente gli adulti sopravvivono raramente all'inverno.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Condivide gli stessi habitat della Mantis religiosa.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi