Irina Chazova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irina Chazova
Irina Khazova by Ivan Isaev from Russian Ski Magazine.jpg
Irina Chazova nel 2010
Dati biografici
Nome Irina Viktorovna Artëmova in Chazova
Nazionalità Russia Russia
Altezza 170 cm
Peso 61 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Squadra Dinamo
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali juniores 4 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al marzo 2014

Irina Viktorovna Chazova nata Artëmova (cirillico Ирина Викторовна Хазова (Артёмова); Sarov, 20 marzo 1984) è una fondista russa.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

In Coppa del Mondo ha esordito il 28 novembre 2003 a Kuusamo (41ª), ha ottenuto il primo podio il 29 novembre 2009 nella medesima località (2ª) e la prima vittoria il 12 dicembre successivo a Davos.

In carriera ha preso parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Vancouver 2010 (20ª nella 10 km, 13ª nell'inseguimento, 3ª nella sprint a squadre, 7ª nella staffetta) e Soči 2014 (29ª nella 30 km, 50ª nella sprint, 28ª nell'inseguimento), e a una dei Campionati mondiali, Sapporo 2007 (24ª nell'inseguimento).

Il 31 maggio 2007 è stata squalificata per due anni dalla FIS poiché risultata positiva, a un test antidoping, alla furosemide (un diuretico)[1]; è tornata alle gare il 14 novembre 2009.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali juniores[modifica | modifica sorgente]

Coppa del Mondo[modifica | modifica sorgente]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 13ª nel 2010
  • 4 podi (3 individuali, 1 a squadre):
    • 1 vittoria (individuale)
    • 1 secondo posto (individuale)
    • 2 terzi posti (1 individuale, 1 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica sorgente]

Data Località Nazione Spec.
12 dicembre 2009 Davos Svizzera Svizzera 10 km TL

Legenda:
TL = tecnica libera

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Doping - National cases" nel rapporto FIS Council Meeting 5th November 2007, Bariloche, p. 19, 12 novembre 2007.
    Irina Khazova incinta: due stagioni di stop? in Wintersport-news.it, 17 maggio 2010. URL consultato il 28 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]