Iriatherina werneri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Iriatherina werneri
Iriatherina Werneri-Yellow Finned Male.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Osteichthyes
Ordine Atheriniformes
Sottordine Atherinoidei
Famiglia Melanotaeniidae
Genere Iriatherina
Specie I. werneri
Nomenclatura binomiale
Iriatherina werneri
Meinken, 1974

Iriatherina werneri (Meinken, 1974), unica specie del genere Iriatherina, è un piccolo pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Melanotaeniidae[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Diffuso in Nuova Guinea centro-meridionale e nell'Australia settentrionale, abita le pianure allagate, le acque paludose, gli stagni e i laghi fermi con abbondante vegetazione acquatica.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La testa è appuntita, con occhi molto grandi; il corpo è sottile e allungato, compresso ai fianchi.
Le pinne pettorali sono ovali, quelle ventrali filiformi. Presenta due pinne dorsali: la prima è allungata ma ovaloide, la seconda è trapezoidale, con due lunghe estremità sorrette da raggi più duri. La stessa forma ha anche la pinna anale. La coda è a lira, con i raggi esterni allungati.
La livrea è interessante e soprattutto leggermente mutevole per ogni esemplare: solitamente presenta un colore di base bruno-argento con riflessi dorati, con vari riflessi azzurri sul dorso e gialli sul ventre. A volte sono visibili alcune linee verticali brune sui fianchi. La prima pinna dorsale è rosso-bruna tendente al nero sulla punta, la seconda dorsale e la pinna anale sono giallo-brune, orlate di azzurro chiaro, con i filamenti nero fumo. La coda, orlata ai lati di rosso, è azzurrina.
Iratherina werneri è un pesce di piccole dimensioni: il maschio raggiunge i 4 cm mentre la femmina 3.

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Vive in piccoli branchi.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Le uova sono deposte tra le fronde delle piante acquatiche e abbandonate al loro destino.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre prevalentemente di microcrostacei e di alghe unicellulari come le diatomee.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Come molte specie della famiglia Melanotaeniidae, I. werneri è stata scoperta di recente dall'acquariofilia occidentale. Inoltre la sua aspettativa di vita non supera i due anni, pertanto è molto difficile trovarla nei negozi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ FishBase: scheda I. werneri. URL consultato il 23 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci