Irek Ismaren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irek Ismaren
Universo Guerre Stellari
Specie Umana
Sesso Maschio
Luogo di nascita Belsavis
Affiliazione Jedi Oscuri, Impero Galattico

Irek Ismaren è un personaggio dell'universo espanso di Guerre stellari.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 3 BBY, Irek si era nascosto per anni sul pianeta Belsavis con la sua madre. Durante questo periodo Irek divenne più potente nel Lato Oscuro della Forza ogni giorno che passava. Aveva una abilità unica, riusciva a controllare i macchinari attraverso la Forza; visualizzando le schematiche nella sua mente riusciva a canalizzare la Forza tramite un Chip impiantato nella sua testa per influenzare i droidi.

Quando Irek aveva 15 anni Leia Organa Solo visitò Belsavis e riconobbe la madre di Irek. Irek e Roganda intrappolarono Leia e la tennero come ostaggio. Irek stava riportando l'Occhio di Palpatine al pianeta per tentare di ristabilire l'Impero. La nave venne distrutta prima che potesse raggiungere Belsavis e Irek e la madre fuggirono nella giungla densa del pianeta.

Irek e la madre riuscirono a guadagnarsi un passaggio per arrivare nel Settore Corva e in seguito su Coruscant, dove Roganda alterò di nuovo il figlio, e migliorando il suo chip il suo corpo cominciò a crescere in altezza, raggiungendo i 3 metri. La madre impiantò delle spade laser nei suoi ginocchi, polsi e gomiti.

Roganda aveva assunto un Jedi Oscuro per istruire più approfonditamente Irek nelle vie del Lato Oscuro, ma Irek nei duelli perse spesso il controllo e in uno di essi uccise il suo istruttore. Lui riuscì a colpire Irek alla testa prima di morire; Irek rimase in vita pur avendo il cervello gravemente danneggiato. Roganda tentò di riparare il suo cervello ma Irek si rivoltò contro di lei e la uccise. Siccome non poteva più parlare e non ricordava più chi fosse, prese il nome 'Lord Nyax', il nome di una leggenda Corelliana, dopo averla "sentita" nelle menti delle sue vittime, e terrorizzò gli abitanti di Coruscant dopo che questo era stato conquistato dagli Yuuzhan Vong.

Nel 27 ABY, a causa di un grande "nodo" che aveva percepito nella Forza, Nyax scoprì la postazione del vecchio Tempio Jedi, e usò la Forza che era presente sotto la struttura per diventare più potente. Luke Skywalker, Mara Jade, e Tahiri Veila, che erano su Coruscant in una squadra di ricognizione, scoprirono Nyax e lo combatterono. Non potendo batterlo in uno scontro con spada laser, usarono la Forza per colpirlo con dei detriti. Nyax cadde in un buco vicino e nella caduta riuscì a richiamare l'energia oscura su di sé provocando una grande esplosione che devastò la zona. Il suo corpo morì, ma la sua presenza rimase legata a quel luogo.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Children of the Jedi (prima apparizione)
  • Enemy Lines I: Rebel Dream
  • Enemy Lines II: Rebel Stand

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerre stellari Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari