Ippolito del Donzello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ippolito (Polito) del Donzello (Firenze, 1456Napoli o Firenze, 1494) è stato un pittore e architetto italiano.

Figlio di Donzello della Signoria e fratello, forse gemello, di Pietro del Donzello. Studia pittura da Neri di Bicci tra il 1469 e il 1473. Nel 1488 insieme al fratello Pietro sono a Napoli, Ippolito, così come il fratello divengono seguaci di Giuliano da Maiano e anch'esso lavora alla Villa di Poggioreale realizzando affreschi. Probabilmente, insieme al fratello, si occupa delle ultimazioni della villa dopo la morte di Giuliano. Molti lavori napoletani sono assegnati a Ippolito, ma non si è sicuri e molto probabilmente è morto appunto a Napoli.

Fonti[modifica | modifica sorgente]