Ippolito Salviani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frontespizio di Aquatilium Animalium Historia

Ippolito Salviani (Città di Castello, 1514Roma, 1572) è stato un medico, letterato e naturalista italiano.

Insegnò all'Università di Roma fino al 1568 seguendo da archiatra la salute dei papi Giulio III, Marcello II, Paolo IV.

Restò famoso per la pubblicazione dell'opera di zoologia più famosa del Rinascimento, Aquatilium animalium historia, dove venivano illustrati centinaia di pesci mediterranei, rendendo il Salviani uno dei padri dell'ittiologia.

Scrisse opere di medicina ed un'opera teatrale, particolarmente diffusa in quell'epoca: La ruffiana.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Aquatilium animalium historia ed. romana del 1558 in AnimalBase:

http://www.animalbase.uni-goettingen.de/zooweb/servlet/AnimalBase/home/reference?id=1246

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie