Io e la boxe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io e la boxe
BButler.JPG
Scena del film
Titolo originale Battling Butler
Paese di produzione USA
Anno 1926
Durata 72 min (7 rulli - 2.124 metri)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere commedia
Regia Buster Keaton
Soggetto Stanley Brightman, Austin Medford (commedia musicale)
Sceneggiatura Paul Girard Smith, Al Boasberg, Charles Henry Smith, Lex Neal[1]
Produttore Buster Keaton
Produttore esecutivo Joseph M. Schenck
Casa di produzione Buster Keaton Productions
Fotografia Bert Haines, Devereaux Jennings (con il nome J.D. Jennings)
Effetti speciali Ed Levy
Scenografia Fred Gabourie (direttore tecnico)
Interpreti e personaggi

Io e la boxe (Battling Butler) è un film del 1926 diretto e interpretato da Buster Keaton.

Come nei precedenti The Saphead (regia di Roscoe Arbuckle, 1920) e Il navigatore (1924), anche qui il Keaton interpreta il ruolo di un riccone che si trova alle prese con attività a cui non è abituato (in questo caso nel classico tema cinematografico della boxe) e alle quali si deve adattare con l'ingegno e la furbizia.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Alfred, figlio di un milionario, viene spedito dal padre sui monti, in una vacanza "forzata" col proprio maggiordomo, per farsi le ossa e staccare da una vita oltremodo agiata: si innamora di una ragazza e vorrebbe sposarla, ma i genitori di lei vogliono che abbia al suo fianco un uomo atletico e forte. Il maggiordomo decide così di spacciare il padrone Alfred per il pugile Battling Butler, suo omonimo. Alfred è coinvolto in una serie di equivoci e paradossi, ma la trovata regge, fino a quando giunge al paese il vero pugile e i due si devono sfidare.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Buster Keaton Productions. Conosciuto in Italia anche come Se perdo la pazienza..., è l'ultimo film di Keaton per la Metro-Goldwyn-Mayer: le ingerenze dei produttori nella realizzazione dei suoi film portano il regista, forte dei successi al botteghino, a cercare una maggiore libertà artistica.
Il successivo The General viene infatti prodotto dalla United Artists.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica sorgente]

Il film venne girato in esterni in California a Bakersfield e sul Kern River. Altre riprese furono effettuate a Los Angeles all'Olympic Auditorium al 1801 S. Grand Avenue, Downtown e ai Talmadge Apartments al 3278 del Wilshire Boulevard[2].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla MGM, il film uscì in sala il 19 settembre 1926. In Spagna il film uscì nel 1927 in una versione di 61 minuti.

Data di uscita[modifica | modifica sorgente]

IMDb

  • USA 19 settembre 1926
  • Germania 11 marzo 1927
  • Finlandia 14 marzo 1927
  • Spagna 16 aprile 1927 (Madrid)
  • Portugal 11 gennaio 1928
  • Spagna 12 maggio 1982 (riedizione)

Alias

  • Battling Butler USA (titolo originale)
  • Boxeur... Por Amor Dela Portogallo
  • Bunyós Butler Ungheria
  • Buster Keaton, der Killer von Alabama Germania
  • Buster, a bunyós Ungheria
  • Der Killer von Alabama Germania
  • El último round Spagna
  • El boxeador Spagna
  • Ich bin der Größte Germania
  • Rakkaus ja romahdus Finlandia
  • Schlag auf Schlag Germania
  • Se perdo la pazienza... Italia
  • Sista ronden Svezia

Critica[modifica | modifica sorgente]

  • (...) "ancora una volta la struttura narrativa è compatta e omogenea, tutt'altro che affidata al caso (...) " [3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cremonini, op. cit., p. 102
  2. ^ Locations IMDb
  3. ^ Cremonini, op. cit., p. 57.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Jean-Pierre Coursodon, Buster Keaton, Parigi, Lherminier 1986
  • Giorgio Cremonini, Buster Keaton, Milano, Il Castoro cinema, 1996. ISBN
  • Buster Keaton, Memorie a rotta di collo, Milano, Feltrinelli, 1995. ISBN 88-07-81354-8

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema