Io che non vivo (senza te)/Il mondo di notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io che non vivo (senza te)/Il mondo di notte
Artista Pino Donaggio
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1965
Durata 5 min : 12 s
Dischi 1
Tracce 2
Genere Musica leggera
Etichetta EMI Italiana SCMQ 1819
Formati 45 giri

Io che non vivo (senza te)/Il mondo di notte è un singolo di Pino Donaggio, pubblicato nel 1965 dalla EMI Italiana.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. Io che non vivo (senza te) – 2:57 (Pino Donaggio, Vito Pallavicini)

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Il mondo di notte – 2:15 (Vito Pallavicini, Pontiack)

Io che non vivo (senza te)[modifica | modifica wikitesto]

Io che non vivo (senza te) viene presentata al Festival di Sanremo 1965 (con seconda esecuzione da parte di Jody Miller), classificandosi al settimo posto della manifestazione ed al primo posto in classifica per tre settimane.

Un'altra cantante presente alla stessa edizione del Festival, Dusty Springfield, decide di farla sua e di inciderla una volta tornata a Londra. Nella sua versione in lingua inglese, intitolata You Don't Have to Say You Love Me, il brano fa il giro del mondo entrando nelle classifiche di vendita di moltissimi paesi. La cantante inglese afferma di averla registrata nella tromba delle scale perché suonava meglio. Numerosi artisti di fama internazionale, tra cui Elvis Presley, vorranno includerla nel loro repertorio,e, tra gli ultimi, la cantante country Shelby Lynne in una stupenda versione acustica, tanto che è divenuta con gli anni un classico di tutti i tempi. Nel 2012 viene interpretata sia in inglese che in italiano da Morgan, che inserisce entrambe le versioni nel proprio album Italian Songbook Volume 2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica