Io... e l'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io e... l'amore
Titolo originale Spite Marriage
Paese di produzione USA
Anno 1929
Durata 76 min
Colore B/N
Audio muto
Genere comico
Regia Edward Sedgwick
Soggetto Ernest Pagano
Sceneggiatura Lew Lipton, Ernest Pagano
Produttore Buster Keaton, Edward Sedgwick
Interpreti e personaggi

Io e... l'amore (Spite Marriage) è un film del 1929 diretto da Buster Keaton, ultima pellicola muta del regista-attore.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Elmer è innamorato ma non ricambiato di una ragazza, Trilby (Sebastian). Ella è attrice teatrale Elmer ha visto un suo stesso spettacolo tantissime volte solo per guardarla. La ragazza, per far dispetto a un collega sposa Elmer. Ma la sua infelicità, malgrado Elmer la tratti benissimo, la spinge a scappare col collega a causa del quale aveva sposato Elmer. Questo ritrova Trilby e il collega su una nave di contrabbandieri dove erano prigionieri. Elmer stesso viene catturato e obbligato a lavorare lì. Dopo tante peripezie e una lotta con uno dei criminali della nave, Elmer salva la ragazza che torna a vivere con lui perché si è accorta quanto valga più del rivale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]