Invocation of My Demon Brother

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Invocation of My Demon Brother
Titolo originale Invocation of My Demon Brother
Paese di produzione USA
Anno 1969
Durata 11 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, sperimentale
Regia Kenneth Anger
Musiche Mick Jagger
Interpreti e personaggi

Invocation of My Demon Brother (it: "L'invocazione del mio fratello demone") è un cortometraggio sperimentale del 1969 scritto, diretto e montato dal regista d'avanguardia Kenneth Anger. La musica della colonna sonora venne composta da Mick Jagger dei Rolling Stones suonando un sintetizzatore Moog.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio mostra gli attori del cast, che comprendevano anche il futuro complice di Charles Manson, Robert "Bobby" Beausoleil, e il fondatore della "Chiesa di Satana" californiana Anton LaVey, mentre fumano attraverso un teschio, e la cerimonia funebre "satanica" per il funerale di un gatto domestico.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio venne girato a San Francisco allo Straight Theater di Haight Street e nella William Westerfeld House (ex nightclub "Russian Embassy").[2]

Secondo lo stesso Kenneth Anger, il film fu assemblato mettendo insieme gli scarti della prima versione di Lucifer Rising.

Invocation of My Demon Brother si aggiudicò la decima edizione del premio Film Culture che venne assegnato al regista.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spitz, Marc. Jagger, Arcana Editrice, 2011, pag. 99, ISBN 978-88-6231-205-9
  2. ^ Brottman M., Rowe C., Powell A. Moonchild:The films of Kenneth Anger. Editore Jack Hunter (2002). Londra: Creation Books. pag. 112.
  3. ^ Adams Sitney, P. (2000). Film Culture Reader . 2nd ed. America: Cooper Square Press.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema