Invictus (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Invictus
Artista Virgin Steele
Tipo album Studio
Pubblicazione 20 aprile 1998
Durata 76 min : 15 s
Dischi 1
Tracce 16
Genere Epic metal
Etichetta T&T/Noise Records
Produttore David DeFeis
Virgin Steele - cronologia
Album successivo
(1999)

Invictus è l'ottavo album del gruppo statunitense Virgin Steele.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

L'idea di Invictus, il cui titolo iniziale fu A Season In Purgatory, venne a David DeFeis durante la degenza in ospedale seguita ad un incidente automobilistico. L'album è il seguito di The Marriage of Heaven and Hell - Part One e The Marriage of Heaven and Hell - Part Two, con i quali forma la trilogia Marriage, dove ritroviamo i personaggio di Endyamon ed Emalaith.
Il disco è il primo a vedere la partecipazione di Frank Gilchriest in tutte le tracce ed il secondo con Rob DeMartino, che avrebbe lasciato nuovamente il gruppo di lì a poco.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. The Blood of Vengeance
  2. Invictus
  3. Mind, Body, Spirit
  4. In the Arms of the Death God
  5. Through Blood and Fire
  6. Sword of the Gods
  7. God of Our Sorrows
  8. Vow of Honour
  9. Defiance
  10. Dust from the Burning (A Season in Purgatory)
  11. Amaranth
  12. A Whisper of Death
  13. Dominion Day
  14. A Shadow of Fear
  15. Theme from "The Marriage.."
  16. Veni, Vidi, Vici
  • Tutte le canzoni scritte da David DeFeis

Formazione[modifica | modifica sorgente]

  • David Defeis - Voce, tastiere, orchestrazioni, spade, effetti
  • Edward Pursino - Chitarra
  • Rob DeMartino - Basso
  • Frank "The Krakan" Gilchriest - Batteria
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal