Inverbervie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inverbervie
villaggio, burgh
Inverbervie/Inbhir Biorbhaidh
Inverbervie – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area amministrativa Aberdeenshire
Territorio
Coordinate 56°50′36.2″N 2°16′53.9″W / 56.843389°N 2.281639°W56.843389; -2.281639 (Inverbervie)Coordinate: 56°50′36.2″N 2°16′53.9″W / 56.843389°N 2.281639°W56.843389; -2.281639 (Inverbervie)
Abitanti 2,094
Altre informazioni
Prefisso (+44) 01561
Fuso orario UTC+0
Targa DD10
Contea Kincardineshire
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Inverbervie

Inverbervie (chiamata colloquialmente "Bervie"[1]; in gaelico scozzese: Inbhir Biorbhaidh[2] o Inbhir Beirbhe; 2.000 ab. ca.), è una località sul Mare del Nord della costa nord-orientale della Scozia, situata a sud dell'estuario del fiume Bervie[1] (da cui il nome) e facente parte dell'area amministrativa dell'Aberdeenshire (contea tradizionale: Kincardineshire[3]).

La località, che possiede lo status di burgh[1], fu un attivo porto peschereccio per circa 500 anni, tra la prima metà del XIV secolo e la prima metà del XIX secolo[1].

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Collocazione[modifica | modifica sorgente]

Inverbervie si trova poco a circa metà strada tra Stonehaven e Montrose (rispettivamente a sud della prima e a nord della seconda)[4][5] e poco ad est di Launcekirk [4][5], nonché a circa 40 km[6] a sud di Aberdeen e a circa 75 km[7] a nord di Dundee.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Al censimento del 2001, Inverbervie contava una popolazione pari a 2.094 abitanti.[8]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Inverbervie iniziò a svilupparsi come un attivo porto peschereccio a partire dal 1341, ovvero da quando vi soggiornarono re Davide II e la regina Giovanna, i quali, durante il loro ritorno in Scozia dal loro esilio in Francia, che furono costretti a fermarsi qui a causa del cattivo tempo.[1] L'anno seguente il villaggio ottenne dal re anche lo status di burgh come ringraziamento per l'accoglienza ricevuta.[1]

Nel 1787, fu costruito ad Inverbervie il primo mulino ad acqua per la produzione del lino della Scozia.[1]

Nel 1819, fu ampliato - su progetto di Thomas Telford - il porto peschereccio[1], ma a partire dal 1830 divenne difficile l'accesso al villaggio a causa del parziale insabbiamento dell'estuario del fiume Bervie[1], cosicché l'attività si spostò nel vicino villaggio di Gourdon[1].

Edifici e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Personaggi celebri[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m Undiscovered Scotland: Inverbervie
  2. ^ Ainmean-Àite na h-Alba - Gaelic Place-Names of Scotland - Database
  3. ^ Bervie Parish, Kincardineshire: records for genealogists
  4. ^ a b A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, 2007, p. 443
  5. ^ a b Guida Marco Polo - Scozia, Mairs Geographischer Verlag - Hachette, Paris - De Agostini, Novara, 199
  6. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Inverbervie ad Aberdeen
  7. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Inverbervie a Dundee
  8. ^ City Population: Inverbervie (Aberdeenshire, Scotland, United Kingdom)
  9. ^ BBAF-Arts.org.uk: Jubilee Bridge

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito